vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Studenti in vacanza ma i buoni libri sono ancora una chimera

Più informazioni su

VASTO – La scuola è finita. E’ arrivata l’estate. “E noi dobbiamo ancora ricevere i buoni libro dell’anno che è finito”, protesta P.D.R. una delle duecento mamme che aspetta dal Comune il rimborso per l’acquisto dei testi scolastici. Lei come tante altre famiglie devono ancora finire di pagare il conto dal libraio. 
“Intendevo farlo con i soldi concessi dal Comune. Purtroppo sono passati tre mesi e non ho ancora ricevuto neppure un euro. Ogni volta che passo in comune mi viene data una spiegazione diversa. Il libraio giustamente si è infuriato con me”, racconta dispiaciuta la mamma. 
“Ma  se quei soldi ci sono stati assegnati perchè non ci vengono dati?”. Come al solito pare che sia tutta colpa dei tempi elefantiaci della burocrazia. In municipio assicurano che a fine mese le famiglie riceveranno i buoni libro. 
Intanto però i conti vanno saldati. I rivenditori vogliono essere pagati. L’esercito dei genitori è preoccupato e chiede al Comune di accelerare il più possibile la procedura , altrimenti il prossimo anno non troveranno nessun libraio disposto a fare credito. “I buoni ci vengono dati perchè è dimostrato che ne abbiamo bisogno. Allora perchè far aspettare tanto tempo?”, insistono i genitori. 
Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su