vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Manca poco per i maturandi che dovranno sostenere la prima prova

Più informazioni su

VASTO. C’è chi per anni continua ad avere sempre lo stesso incubo, sostenere l’esame di Stato ed essere impreparato, e c’è chi invece vive quell’esame come un sogno da realizzare per concludere il percorso scolastico e dedicarsi al mondo del lavoro . E’ certo tuttavia che l’esame di Stato è una  delle prove più dure da superare per gli studenti, che perdono letteralmente il sonno cercando di capire come possono scoprire le tracce prima della fatidica data, ma l’operazione è impossibile. Domani saranno tanti i maturandi che dovranno sostenere la prima prova scritta, tra loro c’è anche Andrea Marino della classe V A dell’istituto statale d’arte di Vasto, che ha studiato molto in queste settimane per prepararsi . “Certo la paura non manca –ha detto- è una prova difficile quella che dobbiamo affrontare noi studenti di quinta, ma siamo stati preparati dai docenti per superarla al meglio. Insieme ad altri compagni abbiamo tentato di indovinare quali potrebbero essere le tracce del tema di italiano ma non è semplice”. Andrea spera che il suo esame andrà bene. Il suo obiettivo è quello di diplomarsi e subito dopo vorrebbe lavorare, magari insieme al papà che svolge l’attività di assicuratore.

Paola D’Adamo   paoladadamo@vastoweb.com 

Più informazioni su