vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Sigismondi: “Occorre anche disincentivare acquisti dagli irregolari”

Più informazioni su

VASTO. Una mozione per sollecitare provvedimenti urgenti in merito all’abusivismo commerciale a Vasto ed alla Marina. L’ha protocollata stamani, indirizzata al Presidente del Consiglio comunale Giuseppe Forte ed al Sindaco Luciano Lapenna, il Consigliere di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Etelwardo Sigismondi, chiedendo che il tema venga discusso nell’imminente seduta dell’Assise civica. “Premesso che – si legge nel testo del documento – anche quest’anno con l’inizio della stagione estiva è aumentato il fenomeno del commercio abusivo; tale commercio è diffuso su tutta la città ed in particolare a Vasto Marina: sulla spiaggia durante il giorno, e sul lungomare Ernesto Cordella nelle ore serali; la concorrenza sleale provocata dal commercio abusivo crea notevoli danni economici a tutti gli operatori in regola con la licenza, con l’occupazione del suolo pubblico e con il pagamento delle tasse in generale; il proliferare dell’abusivismo commerciale è favorito dall’assenza di controlli e, nelle ore serali, dalla mancata attivazione del turno serale dei Vigili Urbani; l’Amministrazione comunale, anche quest’anno, è in ritardo nel mettere in campo azioni utili al contrasto dell’abusivismo commerciale e nell’attivazione del turno serale della Polizia Municipale; con delibera  n. 98 del  11/11/2013 il Consiglio comunale, su proposta dei Gruppi consiliari di minoranza, aveva approvato l’istituzione della ‘Commissione speciale di studio’ avente ad oggetto ‘Analisi delle funzioni e dell’organizzazione del corpo di Polizia municipale di Vasto: riflessioni per un confronto aperto tra Comune e Corpo di Polizia municipale finalizzato al miglioramento di un servizio essenziale per la nostra città’; la maggioranza non ha mai attivato la suddetta Commissione di studio, negando ai Consiglieri comunali la possibilità di occuparsi dell’annoso problema e suggerire all’Amministrazione eventuali soluzioni; anche quest’anno il Prefetto di Chieti, Fulvio Rocco de Marinis, si sta prodigando per risolvere il braccio di ferro tra il corpo della Polizia Municipale e l’Amministrazione comunale; il nuovo intervento del Prefetto dimostra l’incapacità dell’Amministrazione comunale di Vasto di risolvere il contenzioso con la Polizia Municipale; oltre che con i controlli, il fenomeno dell’abusivismo può essere arginato sensibilizzando i cittadini a non comprare merce contraffatta e da commercianti irregolari, impegna il Sindaco e l’Amministrazione a convocare un tavolo con i vertici delle Forze dell’Ordine al fine di condividere strategie per arrestare il fenomeno del commercio abusivo in città; a potenziare i controlli della Polizia Municipale con l’attivazione del turno serale; a valutare la realizzazione di una campagna di sensibilizzazione, rivolta ai cittadini ed ai turisti, per disincentivare l’acquisto di merce contraffatta e da commercianti abusivi, e nel contempo per incentivare l’acquisto dei prodotti italiani.”

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su