vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto marina senza Bancomat: disagi per cittadini e visitatori. I commercianti protestano

Più informazioni su

VASTO. I commercianti di Vasto Marina chiedono l’intervento del Sindaco Luciano Lapenna al fine di dirimere una vicenda incresciosa che sta verificandosi in questi giorni, e che riguarda il territorio di Vasto Marina.
Da oltre 4 stagioni il territorio di Vasto Marina è sprovvisto di uno sportello Bancomat con grande disagio per i visitatori e per i cittadini temporanei della ns città che si vedono costretti a prendere macchina o mezzi pubblici per effettuare un semplice prelievo, in una zona dove si registrano migliaia di presenze nel periodo estivo. Oltre a causare problemi di carattere pratico, tale deficienza comporta anche un grave danno d’immagine, dal momento che non è concepibile che un servizio basilare non sia reso in un territorio così ampio per i nostri villeggianti.
Noi commercianti abbiamo più volte in questi anni lamentato questa situazione, ed incontrato più istituti di credito senza mai trovare collaborazione, ricevendo da tutti risposte simili dettate dai costi alti per una banca di acquisto e gestione dello sportello bancomat distaccato.  Recentemente abbiamo trovato disponibilità di un Istituto di Credito, che ha chiesto però la disponibilità dei commercianti e delle  imprese turistiche ad operare con loro, e di avere un “gabbiotto”,adeguato all’installazione del Bancomat, in comodato d’uso gratuito dal Comune.
Noi operatori, pur non avendo necessità ed interesse, abbiamo dato in gran numero la ns adesione, al fine di porre rimedio al disservizio offerto a Vasto Marina, e messo in  contatto Banca e Comune. Con nostro grande sconcerto ci giunge voce che il Comune non ancora abbia provveduto a deliberare la realizzazione del manufatto. Fatichiamo ovviamente a credere che un’amministrazione possa non cogliere l’occasione di risolvere una problematica di interesse pubblico, e pertanto chiediamo al Sindaco di porre rimedio a tale imbarazzante situazione, accelerando per quanto possibile i preposti uffici comunali coinvolti. redazione@vastoweb.com

Più informazioni su