vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Trofeo Clara Agnelli 2014: vincono i ragazzi della Sevel

Più informazioni su

VASTO. Dopo ben 8 anni i calciatori dell’azienda del Ducato tornano a primeggiare in questa importante manifestazione. Sul podio anche le squadre di pallavolo e tennis.. 
Dal 5 al 7 luglio 2014 si è svolta a Gabicce Mare (PU) la fase finale del Trofeo Clara Agnelli. La manifestazione, riservata alle rappresentative Cedas degli Stabilimenti del Gruppo Fiat, con esclusione di quelli ubicati nell’area torinese, ha visto impegnate le squadre del Cedas Sevel di Atessa (Ch) nella pallavolo, nel tennis maschile e nel calcio. Sono stati proprio i calciatori a compiere l’impresa, riuscendo a vincere il torneo e a laurearsi campioni dopo ben otto anni dall’ultimo successo. Una vittoria meritata che è maturata attraverso due fasi e cinque partite. 
In quella di qualificazione, disputata a Lanciano lo scorso 14 e 15 giugno, i porta colori della fabbrica che produce il Ducato, hanno superato in un doppio confronto i colleghi della FMA di Pratola Serra (Av). Nella fase finale gli atessani hanno disputato un mini torneo a tre per conquistare l’accesso alla finale. Battuti con un netto 3 a 0 i modenesi della CNH, hanno poi chiuso sullo 0 a 0 il confronto con il “G.B. Vico” di Pomigliano d’Arco (Na). E’ stasto perciò necessario calciare i tiri di rigore, che hanno esaltato Paolo Cilli – capitano e portiere della compagine abruzzese – che ha parato ben tre conclusioni dal dischetto degli avversari e ha dato la vittoria alla Sevel. La finalissima, giocata contro i cugini della FGA di Termoli, è stata vibrante ed equilibratissima. 
Passati in vantaggio ad inizio del secondo tempo grazie ad una prodezza del neo entrato Nicola Budulig, gli abruzzesi hanno subìto il ritorno degli avversari che hanno avuto l’opportunità di pareggiare poco dopo su calcio di rigore. Ancora una volta, però, il portiere Cilli è riuscito ad ipnotizzare l’avversario e a deviare in angolo, consegnando di fatto la coppa ai propri compagni. Questi i protagonisti dell’impresa calcistica: Paolo Cilli, Davide Ferrari, Francesco Antenucci, Michele D’Alberto, Alessandro Di Lillo, Giuseppe Vaccaro, Giovanni Fornaro, Mauro Fratangelo, Nicola Primiterra, Ruggero Di Cencio, Federico Claudicante, Romualdo Vitulli, Elio Mariani, Alessio Di Nardo, Nicola Budulig, Peppino Remigio, Marco Zocaro, Giuseppe Fazzano (nella duplice veste di allenatore – giocatore), Dirigente accompagnatore Giuseppe Di Foglio. 
Come già detto, le compagini del tennis e della pallavolo si sono piazzate entrambe al 3° posto. I tennisti: Mario Fornarola (Capitano – giocatore), Alessio Ceci, Luciano D’Ovidio, Edoardo Mazzoni, Graziano Talone, Rosetta Ciccocioppo (Dirigente accompagnatore), hanno avuto la sfortuna di pescare in semifinale la corazzata “Ferrari Modena”, perdendo con onore per 2 a 1. Nella finalina di consolazione hanno poi battuto i colleghi dell’ex Iveco Brescia. I pallavolisti (Alessandro D’Anchini, Alessia Abbonizio, Fabio Rosato, Paride Mancini, Giovanni Di Pinto, Stefano Bevilacqua, Michele Santangelo, Marco Ubaldi, Vincenzo Spadano – Dirigente accompagnatore Giuseppe Di Gregorio) hanno vinto la prima partita contro la FMA di Pratola Serra (Av) ed hanno perso al 3° set (13 – 15) la semifinale contro l’IVECO di Bolzano. Nella sfida per il 3° posto hanno poi avuto la meglio sulla FGA di Termoli.
“Possiamo essere senz’altro soddisfatti per i risultati conseguiti. – Commenta a caldo Walter Di Gregorio, Segretario del Cedas Sevel che ha guidato la spedizione. –  Aspettavamo da troppo tempo di vincere il torneo di calcio e devo ringraziare di cuore tutti i ragazzi che hanno dato l’anima per ottenere questo risultato. Con un po’ di fortuna avremmo potuto ottenere qualcosa in più sia nel volley che nel tennis ma – chiosa –  … va bene anche così.”  tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su