vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Prima Edizione del premio artistico-letterario “I fili della vita Raccontiamo Cupello”

Più informazioni su

CUPELLO. Il progetto, inedito alle tradizioni culturali del comune di Cupello, è stato pensato per offrire la possibilità di mettere in mostra le proprie capacità e fare delle stesse il tramite attraverso cui poter tradurre il nostro paese in ambito artistico-letterario. La necessità, infatti, di tessere i fili della vita, attraverso un percorso culturale che mira alla longevità, nasce dalle coeve minacce alla memoria che, bucando il tessuto umano, permettono così di perdere parti vitali della nostra esistenza.
Bisogna, dunque, cominciare e raccontare gli aneddoti, le immagini, i pettegolezzi, le tristezze, i
silenzi di questo luogo e degnarlo d’arte, rivalutarlo, quindi, attraverso la scrittura, il disegno e la
fotografia che sono i romantici poteri dell’uomo, quei mestieri di seconda importanza rispetto alla
concretezza del lavoro che, tuttavia, risultano importanti a pari peso.  Il concorso è aperto a tutti. Non ci sono limiti di età e di residenza. L’unico vincolo per la partecipazione è quello di attenersi al tema che è Cupello, il luogo e i suoi abitanti (pena l’esclusione).
2. Il concorso si divide in tre sezioni: 1 poesia; 2 disegno; 3 fotografia.
3. Tutte le opere devono essere inedite, ovvero non essere state oggetto di partecipazione ad altri concorsi, non essere state pubblicate su libri, cataloghi o esposte in mostre ed eventi simili (pena l’esclusione).
Poesia: Non vi sono limiti di lunghezza e di metrica (Times New Roman pt.12).
Disegno: La dimensione dell’opera, che può essere realizzata con qualsiasi forma artistica
(acquerello, pastello, olio ecc.) dovrà avere formato A3.
Fotografia: Le fotografie possono essere in bianco e nero e a colori. Possono concorrere sia
immagini realizzate con fotocamere digitali, sia digitalizzazioni di fotografie realizzate in modalità
analogica. Le fotografie stampate dovranno avere tale dimensione: 30 X 40.
Modalità d’iscrizione
1. Ogni partecipante potrà concorrere con una o più opere, per la stessa sezione e per sezioni diverse (può concorrere con una poesia e una fotografia per esempio).
2. La partecipazione non prevede nessun versamento. L’iscrizione è totalmente gratuita.
3. Per l’iscrizione è necessario che l’autore si rechi di persona presso la biblioteca del Comune di
Cupello con l’opera ANONIMA (non deve contenere nome, cognome e qualsiasi riferimento
personale all’autore) e lasci i suoi dati anagrafici. Qualora non potesse recarsi di persona, è
necessario che mandi l’opera ANONIMA all’indirizzo postale del Comune di Cupello (Corso
Mazzini, 1, Cupello, 66051) specificando nell’oggetto di lettera il nome del concorso: I fili della
vita… Raccontiamo Cupello e inserendo un foglio a parte ove indicare NOME, COGNOME,
INDIRIZZO, NUMERO DI TELEFONO. Il termine dell’iscrizione è prevista il 23/08/2014 entro le
14.00. Il giorno della premiazione avverrà nella sera del 30 agosto 2014. Tutte le opere in concorso saranno sottoposte al giudizio di una giuria, formata da esperti in materia. Saranno premiati i primi finalisti di ogni sezione per un totale di tre
premi.
1° PREMIO FOTOGRAFIA: 300 euro
1° PREMIO DISEGNO: 300 euro
1° PREMIO POESIA: 300 euro

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su