vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Cristian Stivaletta lascia il Vasto Marina: "Anni unici che hanno segnato la mia vita"

Più informazioni su

VASTO. Cristian Stivaletta, giocatore importante e immagine sia nella prima squadra che nella juniores del Vasto Marina calcio, lascia la sua squadra per la stagione calcistica 2014-2015.  Il giovane talento vastese che ha dato tanto a questa società e regalato anche soddisfazione ai tifosi, riscuotendo spesso successo e ricevendo tanti complimenti dalle squadre avversarie, ha deciso di scrivere una lettera alla società prima di andare via.  Lui che ha vinto anche quest’anno il premio come migliore giovane promessa del campionato d’Eccellenza. 
“Sono stati anni davvero unici, indimenticabili. Anni che hanno segnato la mia vita. E’ stato bello sentire l’amore ed il calore da parte di tutti voi, Amici del Vasto Marina… è stato qualcosa di incredibile. Tutto è stato contraddistinto da passione e sentimenti comuni, è stata una strada che abbiamo percorso insieme, mano per la mano. Oggi ho terminato la mia avventura nel Vasto Marina, spero di essere maturato come giocatore, ma soprattutto come Uomo grazie all’esempio di tutti Voi. Sono cresciuto superando me stesso, cercando di superare nuove sfide, a livelli sempre più alti, che il mondo del Calcio, spero, mi offrirà. Abbiamo sempre creduto l’ uno nell’altro…abbiamo riso, pianto, sofferto e goduto e, insieme, ce l’abbiamo fatta a raggiungere gli obiettivi con la Prima squadra ed i titoli di Juniores d’Elite! Questi per me sono stati anni davvero belli! 
Gli addii non sono mai facili e in questo caso il mio è ancora più difficile e doloroso, perché Voi mi avete fatto sentire come uno di Famiglia. Ringrazio il Presidente Pino Travaglini per tutto ciò che mi ha insegnato; Massimiliano Baccalà per la sua simpatia che è riuscito a trasmettere; Pierpaolo Tognoni per l’esempio di grande serietà e vicinanza; tutta la Dirigenza, dal magazziniere al Mister! Sono felice per quello che è stato e spero di avervi regalato anche io qualcosa di importante.  Nel calcio, come nella vita, non sai mai il destino cosa ti riserverà… La porta di un possibile ritorno resterà per me sempre aperta e, se non come calciatore, tornerò di nuovo per ricordare tanti momenti di felicità e gioia. Ora spetterà al mio Procuratore, l’Avv. Carlo Della Penna, trovare altre squadre di livello maggiore per avere l’opportunità di dimostrare le mie qualità! Spero con tutto il cuore di riuscirci!  GRAZIE DI CUORE!”scrive a cuore aperto Cristian, ragazzo umile e serio che ha unito le qualità tecniche al comportamento esemplare sempre. 
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su