vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Del Prete:"Disinquinamento costa vastese, attendiamo segnali dal M5S"

Più informazioni su

VASTO. “E’ il momento di lavorare per Vasto. L’urgenza di attuare progetti mirati al disinquinamento della costa vastese deve caricare di responsabilità chi, oggi, ha la possibilità di generare opinione e azioni, avendo validi rappresentanti in tutti i livelli Istituzionali, dalla Regione, al Parlamento italiano ed Europeo. Mi riferisco -spiega il consigliere comunale Nicola Del Prete- al Movimento 5 Stelle che può contare su tre vastesi: Gianluca Castaldi, Pietro Smargiassi e Daniela Aiuto. Vogliono dimostrare di essere diversi da tutti quei politici che criticano per aver fatto parte di un sistema corrotto e da cancellare? Bene, hanno l’occasione per farlo: ci sono europarlamentari, senatori, oltre che consiglieri regionali, capaci di lavorare sodo per i propri territori drenando finanziamenti importanti che possono creare una svolta nelle dinamiche di miglioramento infrastrutturale locali. Il M5S di Vasto è rappresentato in tutti e tre i livelli. Mi auguro che il suo impegno vada nella direzione non più della critica che l’ha portato ad avere credito nei confronti degli elettori, ma della proposta che si realizza. Spero che presto, l’On.le Aiuto, che credo faccia parte della Commissione europea del turismo, si attivi per indicare ad operatori e pubbliche amministrazioni, la strada giusta per essere partecipi dei finanziamenti europei, non come ha fatto il sindaco Lapenna, il quale dal 2006 avrebbe dovuto istituire in Comune un ufficio che si occupasse proprio di seguire la legislazione europea per intercettare i canali di finanziamento. Ufficio mai costituito. Per fare di Vasto una città capace di regalare gioie agli operatori ed a quanti vogliono viverla in estate, c’è bisogno di progetti ambiziosi, che oggi possono concretizzarsi solo se ci sono capacità, intuizione, attenzione verso i problemi comuni, in questo caso lo stato di degrado della nostra rete fognaria, da parte di chi ci amministra. Dai rappresentanti del M5S mi aspetto come cittadino, prima che come consigliere comunale di minoranza, il segno della loro partecipazione attiva alla realizzazione di progetti. Quando leggo improbabili resoconti di attività parlamentari o consiliari su interrogazioni, interpellanze e ordini del giorno proposti, mi viene da sorridere. Ci vogliono i fatti. Ed i fatti possono farli solo chi riveste ruoli importanti nei diversi livelli Istituzionali. Oggi ci sono i rappresentanti del M5S ad occupare ruoli apicali. Aspetto non più critiche o proposte, questi tempi sono finiti per tutti, ma realizzazioni tangibili, percorsi chiari e sinergia tra enti e amministratori. L’Emergenza è il disinquinamento della costa. Senza interventi strutturali, il turismo vastese è destinato a morire”.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su