vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Operazione Tirana: a giudizio il secondo uomo trovato con un carico di eroina

Più informazioni su

VASTO – Il presunto complice ha scelto di essere giudicato con il rito abbreviato ed è stato condannato martedi a 6 anni di reclusione. 
Facur Domi, 30 ann, assistito dagli avvocati Marco Femminella e Angelo Pomponio ha invece optato per il rito ordinario. L’uomo accusato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti è comparso ieri mattina davanti ai giudici vastesi. 
I magistrati hanno ascoltato i primi testimoni e poi hanno aggiornato il processo al 16 dicembre 2014. Facur Domi venne arrestato il 13 marzo 2014 sulla A14 dalla polizia autostradale di Pescara con 2 chili e 700 grammi di eroina nascosta sotto i sedili dell’auto sulla quale era diretti a sud, una Ford Focus station wagon insieme al connazionale. 
La vettura venne bloccata al chilometro 438 della corsia sud. L’eroina venne scoperta nel corso di una perquisizione. Era suddivisa in quattro panetti sistemati in un involucro di tela verde. Nella sacca c’erano anche 80 grammi di marijuana e 5 cellulari. Gli arresti avvennero al termine di una operazione partita all’alba del 13 marzo da Pescara e contestualmente a Foggia con una ventina di agenti impegnati della Mobile di Pescara, Foggia, San Severo e i colleghi della polizia autostradale. L’operazione venne chiamata “Tirana”.
Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)    

Più informazioni su