vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Massimo Casimiro tra paternità, ringraziamenti e curiosità sul reality di cui farà parte

Più informazioni su

SAN SALVO. Diventare padre è stata la gioia più grande che potesse vivere. Paola Alleva, sua moglie, ha dato alla luce da pochi giorni Perla e Massimo Casimiro ha aggiunto un’altra forte emozione a questo inizio 2014. Certo quella della paternità è sicuramente la più bella. 
“Perla è il dono più bello. Questo 2014 è iniziato alla grande tra l’esser stato scelto per un reality, lavorative tra sfilate e concorsi da seguire e con la nascita della mia bimba. E’ bellissima. Assomiglia a me già in diverse cose come quella del dormire con facilità e mangiare poco. Io mi addormento davvero ovunque quando ho sonno e lei sembra cosi (sorride ndr). Anche i suoi colori sembrano molto vicini ai miei ma non voglio rubare la scena alla mamma. Mia moglie Paola è stata fantastica durante tutto il periodo della gravidanza e come lei tutto lo staff di medici e persone, amici che ci hanno seguiti in questi nove mesi. Erano tredici anni che volevamo un bimbo ed è arrivato proprio nel momento migliore. Sembra un regalo di mio fratello. Sono convinto che è stato lui ad aiutarci visto che prima di lasciarci parlava sempre del fatto di voler diventare zio. Mi spiace solo che non potrà avere cuginetti e zii ma tutto quel che potremo sotto forma di amore noi lo daremo a Perla.
Vogliamo ringraziare infatti Mariagrazia Buongiorno, capo ostretica; la dottoressa ginecologa Mariella Piccirilli, chi ha eseguito il parto cesareo, ovvero il direttore del reaprto dott. Matrullo con la dott.ssa Rullo. e tutte le dottoresse che hanno collaborato in sala operatoria. Un ringraziamento anche a chi al di fuori del reparto ci ha seguito con attenzione durante i mesi della gravidanza: Angela Ippoliti, reparto Chirurgia, l’infermiere Antonio Del Giango, l’amico e dottore Rolando Cinalli, l’infermiere Gianfranco Del Greco dell’Istituto San Francesco di Vasto marina, tutte le infermiere del reparto e del nido e le puericultrici. 
Perla non è stato dato a caso. Mentre era incinta per il dono che è arrivato mia moglie disse “E’ davvero una perla” e cosi abbiamo deciso di chiamarla. L’impatto nel vederla la prima volta è stato forte. Sembrava di vedere me da piccolino. Emozione grandissima. Ringrazio anche tutte le persone che mi hanno riempito di auguri sulla pagina facebook e che ci hanno fatto sentire il loro bene. La nascita di Perla è arrivata poi subito dopo la gioia della partecipazione ad un casting come concorrente che mi è stata data qualche mese prima. Ad inizio 2015 farò parte di questo format televisivo di cui non si può svelare il nome. Sono il secondo concorrente italiano confermato per questo reality. Durata molto breve e premio finale di 100.000 euro. E io, come ho detto anche durante le selezioni, voglio vincere. Mi diranno che sono venale, ma a me non interessa il successo io voglio i soldi. Perchè con quella cifra non puoi camparci a vita ma ti da una bella mano e puoi realizzare magari dei progetti” spiega il bravo e simpatico coiffeur di San Salvo, Massimo Casimiro.

Più informazioni su