vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Dramma occupazionale nel Vastese: centinaia di lavoratori in attesa di soluzioni

Più informazioni su

VASTO – Autunno nero per migliaia di lavoratori del Vastese. Gli ex dipendenti della Golden Lady restano dopo due anni ex senza lavoro. Venerdi è in programma un nuovo presidio. A Vasto si allunga l’attesa per i dipendenti della Sider Vasto di Punta Penna. La riunione in programma ieri mattina per confermare altri 11 mesi di cassa integrazione guadagni in deroga per i 50 dipendenti è slittata all’8 settembre. ” Il rinvio è stato deciso per avere contezza di quello che oggi deciderà il Governo sugli ammortizzatori  sociali dopo aver incontrato i rappresentanti di tutte le Regioni italiane “, spiega Mario Codagnone , segretario generale della Cgil. La fabbrica siderurgica di Punta Penna è chiusa da diverse settimane. La cig in deroga è scaduta il 31 agosto. 

Venerdi i lavoratori sono tornati a protestare. “Dobbiamo  ancora riscuotere tre mensilità arretratte. Cosa facciamo mangiare ai nostri figli?”,chiedono. I sindacati assicurano che la nuova cig arriverà e verrà calcolata dal 1 settembre. ” E’ solo questione di giorni”, assicura Codagnone. Ma nemmeno le sue rassicurazioni tranquillizzano le 50 famiglie. ” Viviamo sull’orlo del baratro da due anni, fra rassicurazioni e promesse. La realtà è che la fabbrica è chiusa, la riconversione non c’è stata e da tre mesi non riscuotiamo”.

Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su