vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

A breve Consorzio di Bonifica Sud potrà realizzare lavori Ponte Diga di Chiauci e Val di Sangro

Più informazioni su

VASTO. “In tempi brevi il Consorzio di Bonifica Sud può finalmente procedere secondo quanto già stabilito dal Nuovo Piano Irriguo Nazionale e procedere immediatamente alla realizzazione dei lavori sia del Ponte della Diga di Chiauci sia nella Val di Sangro, per un finanziamento complessivo di 12 milioni di euro, come stabilito dalla Delibera Cipe n.92/2010”. Questa la dichiarazione del presidente dell’ente Fabrizio Marchetti che spiega il contenuto di una missiva a firma del Commissario del Ministero – Ex Agensud Roberto Iodice”. “Infatti – spiega Marchetti – il Commissario ad Acta ha preso atto delle nostre giustificazioni e motivazioni illustrate nel dettaglio e in particolare nella dichiarata possibilità di provvedere alle immediate aggiudicazioni definitive dei lavori e, pertanto, ottenere dal Cipe una concessione di proroghe e ottemperare il crono programma stabilito. Quindi la lettera ricevuta dal Ministero, che oggi stesso trasmetterò alla Regione Abruzzo, allontana definitivamente la revoca dei due finanziamenti come paventato da qualche esponente politico locale e regionale e certifica, invece, il buon lavoro svolto da questo Ente unitamente alla Direzione Politiche agricole. Infine – conclude il presidente Marchetti – mi preme sottolineare come sia il sottoscritto sia tutto il Consorzio di Bonifica Sud in questi anni abbiano lavorato al fine di realizzare quanto pianificato unitamente alla Regione Abruzzo e, nello specifico all’ex assessore alle Politiche agricole Mauro Febbo, nel pieno rispetto delle regole e dei tempi stabiliti nei vari e diversi crono programmi dei progetti portati a termine. Voglio ricordare lo sblocco definitivo della Diga di Chiauci, i tanti interventi effettuati nel mondo agricolo accogliendo le esigenze dei nostri consorziati e le Riforme, realizzate nella scorsa legislatura, che oggi sono vitali per il futuro di questo Consorzio e degli altri Consorzi presenti in Abruzzo. 

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su