vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Prigioniera per colpa dell'ascensore rotto chiede aiuto al Papa

Più informazioni su

VASTO. Alcuni condomini non pagano le spese di manutenzione e di riparazione dell’ascensore. L’Ater non ripara l’ascensore. Una donna malata e con gravi problemi di deambulazione prigioniera a casa sua decide di chiedere aiuto a Papa Francesco. 
“Non so più a chi chiedere aiuto“, dice Enza Armando. “Tutti hanno ragione, l’Ater reclama i soldi, chi non paga accampa scuse o addebita tutto alla crisi. Nella palazzina in cui abito ci sono due insolventi. Possibile che no si riesca a trovare il modo per far pagare loro il dovuto? Eppure è così e io dopo aver sopportato malattie gravissime che mi hanno lasciato dolori lancinanti e problemi che mi impediscono di fare le scale non posso più uscire da casa perché l’ascensore è fermo. A questo punto l’unico che mi può aiutare è Papa Francesco”, afferma la donna che ha preso carta e penna decisa a  mandare una richiesta d’aiuto al Santo Padre.    Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)   

Più informazioni su