vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Una Vastese dal doppio volto pareggia contro il Miglianico in casa

Più informazioni su

VASTESE. Esordio all’Aragona per la Vastese 1902 nel campionato di Eccellenza. Avversario di turno il Miglianico allenato da mister Tatomir. Partita che inizia subito con un giallo ai danni del 10 Petito che commette fallo sul numero uno biancorosso Leo.  All’undicesimo dopo una azione costruita da calcio d’angolo la Vastese si procura una punizione dal limite. Batte D’Ambrosio e il Miglianico si rifugia in angolo. Sugli sviluppi liberano gli ospiti. Al 21′ buono spunto di Soria che dalla sinistra entra in area di rigore e dal fondo fa partire un tiro cross che De Vita non riesce a raccogliere al meglio e finalizzare in rete. Al 26′ finisce sul taccuino dell’arbitro MIccoli, D’Ambrosio della Vastese per un fallo da dietro su Pica. Passa un minuto e si segnala la sgroppata sulla destra di Soria che ancora una volta si procura un corner. I Vastesi però non sfruttano al meglio la situazione a favore.  34′: lancio dalla trequarti per Petito che stoppa in area di rigore e a tu per tu con Leo, portiere classe ’94, riesce con freddezza a superarlo con un pallonetto e metterla dentro per l’uno a zero dl Miglianico. Vastese spaesata e che si affida solo a spunti individuali per ampi tratti. Al 41′ ancora Miglianico pericoloso con Rossi Finarelli che da dentro l’are di rigore non impatta bene il pallone, svrigola e non trova lo specchio della porta. Partita a tratti anche spigolosa.
Nella ripresa al 7′ la Vastese dopo aver sbagliato tanto riesce a raddrizzare il match. Goal di Bonuso che con un bolide dal limite dell’area di rigore trafigge Palena e porta i suoi sull’uno a uno. Passa un minuto e la Vastese vicina al raddoppio con De Vita. Nell’occasione viene espulso mister Precali per proteste. Entra intanto De Leonardis ed esce Colarossi per il Miglianico. Al 13′ ammonito Pica. 15′: mancato raddoppio per i biancorossi. Palena smanaccia e manda in angolo un tiro insidiosissimo. Vastese che si mostra più intraprendente nella ripresa dopo aver trovato il goal del pari. Al 17′. entra Serafini ed esce Pica per il Miglianico. La Vastese invece butta nella mischia Dema per De Vita.  19′: è ancora Bonuso che con un rasoterra cerca il goal. Miracolo ancora una volta di Palena che si stende e mette in angolo.  Giallo per Spagnuolo al 22′- Al 29′ entra Di Nardo al posto di Fiaschi per il Miglianico. 33′: Vastese vicina al raddoppio. Prima Dema e poi Soria non riescono a centrare lo specchio della porta. Finisce sul taccuino dell’arbitro Miccoli anche Serafini per gli ospiti. Al 41′ altra sostituzione: entra Mascolo per Bonuso, autore del goal del pareggio per la Vastese. 41′: Soria ci prova dal limite ma il tiro non impensierisce il numero uno del Miglianico. 44′: calcio d’angolo per la Vastese, Spagnuolo colpisce il pallone ma para sulla linea, non senza difficoltà, il portiere Palena e salva ancora la sua porta. Al 48′ prima del triplice fischio dell’arbitro entra Salcuni per la Vastese al posto di D’Adamo. Finisce uno a uno all’Aragona di Vasto. Vastese dal doppio volto. Primo tempo di marca ospite e ripresa che porta il nome della Vastese sfortunata ma anche poco precisa nella finalizzazione.
“Sono contento per il punto conquistato in trasferta. Abbiamo retto bene l’urto nel secondo tempo, tempo in cui la Vastese ha preso il sopravvento e ci ha messo sotto. Tutto sommato buona prestazione che fa ben sperare in chiave futura” spiega alla fine della partita mister Tatomir.
“Peccato per la poca freddezza sotto porta. Questo c’è mancato di più oggi. Abbiamo costruito tanto soprattutto nella ripresa ma senza finalizzare la grossa mole di gioco come avremmo dovuto. Peccato perchè dopo un primo tempo un pò spento eravamo riusciti ad imporre il nostro gioco e nella ripresa ci siamo stati solo noi. Un tiro un goal per il Miglianico. Gà era capitato con il Francavilla. Il calcio è anche questo ma noi dobbiamo provare a far si che ciò non accada magari buttandola dentro con più facilità” dichiara Balzano, uno dei migliori in campo della Vastese 1902
VASTESE: Leo, Balzano, Napolitano, Spagnuolo, Corbo, Bonuso (41′ s.t. Mascolo), Piscopo, D’Ambrosio, Soria, D’Adamo (48′ s.t. Salcuni), De Vita (17′ s.t. Dema). A disposizione: Antenucci, Irmici, Stango, Adriani. Allenatore: Precali.
MIGLIANICO: Palena, Di Pompeo, Colarossi (15′ s.t. De Leonardis), Sicheti, Cinquino, Miccoli, Torsellini, Pica (17′ s.t. Serafini), Rossi Finarelli, Petito, Fiaschi (29′ s.t. Di Nardo). A disposizione: Nardone, Giandonato, Planamente, D’Amore. Allenatore: Tatomir.
Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su