vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Smargiassi (M5S): “S. Onofrio, anziani non sono pacchi postali”

Più informazioni su

VASTO – In merito alla situazione della casa di riposo S. Onofrio, sono giunte segnalazioni di famigliari invitati a trovare sistemazioni alternative a tre ospiti della struttura. Motivo: i tre anziani sono su sedia a rotelle e S. Onofrio non sarebbe più a norma per ospitarli.

“Pur conoscendo i termini dell’autorizzazione che prevede la gestione di soli ospiti autosufficienti, ci chiediamo e mi chiedo -dichiara il consigliere regionale Pietro Smargiassi-se la risposta dello Stato alla gestione e alla cura degli anziani possa mai essere quella di ‘rispedirli’ al mittente, come se fossero dei pacchi postali, scaricando il problema sui famigliari (se e quando queste persone hanno la fortuna di averceli, i famigliari…).

Ci chiediamo e mi chiedo se le promesse, ancora fresche d’inchiostro sulla stampa, di non abbandonare mai i più deboli, i nostri nonni, siano già state cancellate dalle carte bollate.

Noi del M5S, e lo scrivente in prima persona, non vogliamo limitarci ad alzare l’attenzione sulla questione, né a fare sterile polemica. Il nostro obiettivo è una fattiva soluzione al problema di S. Onofrio, che giorno dopo giorno si rivela più drammatico.

Per questo ci rendiamo subito disponibili a predisporre un tavolo di lavoro, destinato a creare una soluzione che consideri non soltanto i meri aspetti burocratici, ma anche e soprattutto il danno psicologico che questi anziani, ormai abituati da anni a vivere a S. Onofrio, subirebbero a causa di un repentino trasferimento (fosse anche in una struttura ‘più a norma’).

I nostri anziani non possono essere spostati di qui e di là, senza tener conto della loro sensibilità umana, come se si trattasse di mobili da traslocare da un appartamento all’altro.

Tutte le istituzioni della nostra Regione, dal Presidente Luciano D’Alfonso a scendere, sono invitate a dare il loro contributo pratico per evitare lo ‘sfratto’ dei tre anziani: in caso di mancata disponibilità della politica abruzzese-conclude- il M5S non esisterà a portare la questione in Parlamento”.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su