vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Casalbordino: Di Santo "santo" per un giorno. Domenica la sfida con la capolista Spal Lanciano

Più informazioni su

CASALBORDINO. Solo un passo falso nel derby contro Monteodorisio. Poi solo gioie e vittorie per il Casalbordino di mister Carbonelli.  Tre punti domenica conquistati sul campo non facile del Roccaspinalveti in cui la squadra, incoraggiata dal suo pubblico, ha fatto sudare e non poco per vincere Della Penna e compagni. Il rigore parato negli ultimi minuti del match che poteva valere il pareggio per i padroni di casa ne è la dimostrazione.
Sugli scudi Loris Della Penna che ha sbloccato il risultato ed Eugenio Vitelli che ha siglato il raddoppio sbloccandosi. E si sa che per un attaccante trovare la via del goal è fondamentale per essere più tranquilli e giocare al meglio. Non solo l’attacco che ha ricevuto i plausi del pubblico giallorosso ma anche un grande portiere, il secondo, che ha parato il rigore sulla sua sinistra ed ha evitato il pareggio del Roccaspinalveti. Agostino Di Santo proclamato “santo” per un giorno, una domenica. 
“Un’emozione forte. E’ stata una partita durissima in cui nessuna delle due squadre voleva perdere punti. Andare a giocarsela su campi come quello di Roccaspinalveti non è mai facile. Loro tendono a fare del loro campo un vero e proprio fortino complice anche il pubblico caloroso. Si chiudono e lottano su ogni pallone agonisticamente non tirano mai piede dietro e rendono le partite vivaci e accese. Parare il rigore negli ultimi minuti è una cosa che qualsiasi portiere spera ed è capitato. Ringrazio anche il preparatore Pierluigi Sallese. E’ stata un gioia per me ma soprattutto per i tre punti portati a casa e aver proseguito nella striscia positiva di risultati della squadra” spiega Di Santo.
“Vincere a Roccaspinalveti non era semplice e questi tre punti ce li teniamo stretti. Noi vogliamo fare questo campionato da protagonisti e ci proveremo ogni domenica a vender cara la pelle e portare a casa più punti possibili. Domenica a Casalbordino arriverà la capolista Spal Lanciano. Squadra temibilissima che naviga a gonfie vele. Noi secondi, loro primi sarà uno scontro al vertice dal quale noi speriamo di uscire vincitori anche perchè in casa, lo ribadisco, ci teniamo a non perdere punti. Da Casalbordino poche squadre speriamo escano vincenti. Ringrazio mister Carbonelli per il lavoro che sta svolgendo, il preparatore dei portieri Sallese e sono contento per quel che fanno vedere in campo ogni domenica i ragazzi. Di Santo di solito non gioca. Il mister gli ha dato fiducia e lui l’ha ripagata nel migliore dei modi. Invitiamo come sempre tutti i nostri calorosi e grandi tifosi a venire a vederci domenica nella partita contro la capolista Spal. Abbiamo bisogno di loro e lo dico a nome di tutta la società, dei dirigenti e della squadra. Il calcio è anche tifo” spiega il presidente Giuseppe Vaccaro.   Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su