vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Alla Fantini-NIPPO-De Rosa arrivano Mattia Pozzo e Daniele Colli: "Faranno la differenza"

Più informazioni su

Uno è Piemontese, l’altro Lombardo. Uno è giovanissimo, l’altro un po’ meno. Entrambi però hanno già corso insieme e rappresentano le ruote veloci (insieme all’enfant prodige Nicolas Marini) della Nippo Vini Fantini De Rosa 2015. Daniele Colli, con la sua esperienza umana ed atletica, farà da attaccante, da guida, da apripista e all’occorrenza – molto spesso – da ultimo uomo nelle corse veloci. Lavorerà spesso in tandem con Mattia Pozzo, anche lui votato all’agguato in corsa, grazie ad una personale attitudine per le fughe e un colpo di pedale veloce in tutte le volate di medio gruppo. 
Due attaccanti al servizio di Stefano Giuliani, alla ricerca di un posto definitivo nel mondo dei grandi, dopo alcune disavventure e difficoltà. “Mattia è un atleta che ho già potuto apprezzare verso cui sono riposte tante aspettative dall’ambiente – spiega Stefano Giuliani, in questi giorni impegnato a definire calendari, programmi e attività di team – e avendolo visto in azione, spero di poterlo far divertire a dare il meglio negli attacchi, in fuga, dove il suo estro potrà trovare completo spazio. Daniele, invece, ha avuto un passato complesso, sfortunato e vogliamo dargli la possibilità di fare una stagione serena. E’ forte e determinato, ha superato grandi difficoltà e se la fortuna lo assisterà, potrà togliersi diverse soddisfazioni”. Atleti veloci e moderni, che compongono un team dal DNA incentrato proprio su questo target di atleti: “Perché la maggior parte delle corse oggi richiede passisti – veloci che tengono in salita, e noi non vogliamo perderci l’opportunità di ben figurare nella maggior parte delle competizioni. Sapremo attaccare e graffiare grazie alla velocità di molti dei nostri atleti di punta, il che rappresenterà un vantaggio in diverse situazioni” completa così Giuliani la sua valutazione. 
La Nippo Vini Fantini De Rosa 2015 è pronta e già scalda i motori. redazione@vastoweb.com

Più informazioni su