vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Comune di Vasto: cercasi disperatamente confronto politico

Più informazioni su

VASTO. La  richiesta avanzata dai sette consiglieri comunali rappresentanti la opposizione politica  affinché sia reso pubblico l’elenco dei cittadini  debitori nei confronti dell’ente comune per il mancato pagamento dei tributi e non solo, offre lo spunto per qualche riflessione di natura politica.

“Intanto – dichiara il cittadino Alfredo Graziano- non è affatto chiaro perché mai la questione debitoria preoccupi così fortemente i richiedenti atteso che il problema, evidentemente, esiste da tempo, così come si fa fatica a comprenderne le motivazioni addotte nella circostanza;  sarà pure giusto che il consigliere comunale debba poter sapere  ( lo richiede il ruolo istituzionale ricoperto), ma, per davvero,  si è convinti che la pubblicazione dell’elenco rappresenti la panacea di tutti i mali che affliggono il tanto già disastrato bilancio comunale?

Sembra cogliere, piuttosto, nella suddetta richiesta, più una sorta di caccia alle streghe ( si è alla ricerca di questo o quel personaggio politico reo di aver…..) per poter denigrare opportunamente o per dirla in politichese mettere alla berlina l’avversario.

Ciò che sfugge, però, è che il tanto famigerato elenco sarà comprensivo, altresì,  di tanti cittadini che hanno il solo torto di aver omesso il pagamento per motivazioni varie  ma  che, in definitiva, altro non sono che  elettori degli stessi richiedenti;  ed allora come la mettiamo? Che senso ha sacrificare sul patibolo centinaia di cittadini per colpa di questo o quel politico o di un suo parente?

La politica è cosa diversa o dovrebbe essere tale (con la tanto famigerata prima repubblica la politica era una arte riservata a pochi eletti, mentre oggi è lo strumento nelle mani degli inetti), per cui il confronto rimane la strada maestra per affrontare re risolvere le diverse tematiche.

La città di Vasto, purtroppo, è orfana di qualsivoglia confronto politico pur in presenza di problematiche tanto serie quanto indispensabili per migliorare la qualità della vita; signori consiglieri d’opposizione ma non avete proprio nulla dire sugli atavici mali che affliggono la comunità vastese?

Leggete delle continue lamentele di tutti quei cittadini costretti a vivere in regime di precarietà perché chi governa la città mostra solo palese disinteresse?

Cosa proponete per rendere efficienti tutti quei servizi oggetto di pagamento da parte dei cittadini contribuenti? Quali le responsabilità dell’assessorato competente? Come vanno perseguite?

E se la intera amministrazione elude gli interessi della cittadinanza, come pensate di intervenire politicamente?

Ecco, cari amici consiglieri di opposizione -conclude Alfredo Graziano- solo attraverso un serio confronto politico sarà possibile far risorgere la città, sempre più investita da una miriade di problemi irrisolti, anche perchè la conoscenza di questo o quel debitore, sul piano etico, francamente, è molto discutibile”.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su