vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Antenucci-Marinelli: il Capistrello si arrende sotto i colpi del San Salvo. Domenica Pineto

Più informazioni su

SAN SALVO. Dopo il passo falso di domenica il San Salvo torna a vincere e lo fa in grande stile contro il Capistrello. Due a zero il risultato finale. A sbloccare il risultato dopo un rigore non dato per fallo su Di Pietro, è stato Antenucci. Il raddoppio porta la firma, ancora una volta, del capitano Vito Marinelli.

Giornata in cui il San Salvo ha dominato in campo e ha meritato il sucesso finale. Importante il goal di Antenucci di testa che riesce a sbloccarsi dopo un lungo digiuno, strano per lui, durato ormai nove giornate.

L’attaccante vive di goal e non segnare era sicuramente pesante per il centravanti biancoblu anche se riusciva a tener saldi i nervi e mascherare la delusione. In campo, infatti, nonostante i goal non arrivassero, dava sempre il suo contributo con assist per i goal dei compagni e buone prestazioni. L’amico Triglione durante Sport Inside su Agorà music tv aveva predetto il goal dell’amico. E così è stato.

“Sono contento del goal. Finalmente mi sono sbloccato. L’attaccante vive per il goal e non è stato facile in questo periodo per me che sono sempre stato abituato a buttarla dentro, rstare a secco dopo tante giornate. Oggi è entrata e spero che sia il primo di una lunga serie. Un trofeo va sicuramente a Carlo Triglione, mio amico e compagno di squadra, che mi ha sempre spronato e anche se mi fa perdere a tressette (ride ndr) ha predetto il goal quindi trofeo per lui. Il goal invece lo dedico a mia mamma che è in Inghilterra da mio fratello e mi aveva mandato un messaggio pre partita chiedendomi di segnare per lei e cosi è andata. Ringrazio poi tutti i compagni per l’abbraccio collettivo che cìè stato post goal. Emozionante. Contento per questa vittoria. Una partita in cui abbiamo dominato per novanta minuti e meritato di uscire vittoriosi” spiega Andrea Antenucci.

“Abbiamo disputato una buona partita. Scesi in campo concentrati e c’è stato subito il riscatto per la prestazione sottotono di domenica. Ora ci attende una sfida difficilissima contro una dele potenze di questo inizio campionato,il Pineto. Sappiamo che non sarà semplice andare a fare risultato da loro ma vogliamo comunque giocarcela e perchè no tornare da lì con altri punti. Oggi è stata un prova di carattere da squadra forte e unita quale siamo” afferma contento il bomber e capitano della squadra, Vito Marinelli.

Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su