vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Polizia municipale: l'ordine del giorno approvato in consiglio comunale

Più informazioni su

VASTO. L’amministrazione comunale ha ritenuto di non dover più riconoscere agli agenti di Polizia Municipale, l’indennità di reperibilità, così come riconosciuta negli anni passati, atteso che in questi anni scarso beneficio ha prodotto a fronte di un costo importante per le casse comunali.
Il rimborso per il lavaggio divise non può più essere corrisposto come indennità e, l’Amministrazione Comunale ha ritenuto di dover avere un solo contratto collettivo integrativo per tutto il personale comunale, pur disciplinando e riconoscendo alcuni importanti istituti per il Corpo dei Vigili Urbani come da CCNL.

Si auspica l’intensificazione del lavoro nell’attività  di controllo, nella viabilità e regolazione del traffico, negli interventi sulla infortunistica stradale, nella sicurezza pubblica anche quali Agenti di Pubblica Sicurezza così come riconosciuti e di Polizia Giudiziaria, nei limiti sempre del servizio cui sono destinanti secondo le loro attribuzioni;
Che, il Consiglio Comunale auspica che il Corpo si attivi nella educazione stradale, partendo dalle scuole;
Che, la struttura della Polizia Municipale, il cui personale è inserito nella dotazione organica del Comune, ha comunque un inquadramento particolare dovuto al fatto che rispetto agli altri uffici risente di una struttura a forte connotazione gerarchica ed è subordinato da un lato al Sindaco, dall’altro al Questore ed Autorità Giudiziaria;
Che, è auspicabile un maggior rapporto di collaborazione tra gli uffici interni al Comune;
Che, è auspicabile un miglior rapporto tra l’Istituzione Comunale, i valori di cui è portatrice e la sua Polizia Municipale che viene individuata come rappresentazione formale dell’Istituzione;
Che, da anni questa Amministrazione, cura con attenzione i mezzi in dotazione alla Polizia Municipale, costantemente verificati e controllati per garantire sicurezza al personale che presta servizio con i mezzi;
Che, va migliorata la gestione delle incombenze amministrative ed il controllo del commercio con particolare attenzione ai mercati soprattutto il sabato mattina, trasporto pubblico, randagismo animale e deiezioni canine;
Che, è indispensabile un maggior accordo tra tutte le Forze dell’Ordine per assicurare maggiori presenze e visibilità delle stesse soprattutto nelle zone del centro storico ricorrendo anche a pattuglie a piedi;
Che, va migliorato il servizio davanti alle scuole soprattutto alla uscita ed entrata degli alunni;
Che, si attivi da subito un orario flessibile che nel periodo estivo, da luglio a settembre, possa garantire la presenza nelle ore notturne dei Vigili Urbani nell’intero territorio comunale, come avviene nelle altre città italiane;

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale attiva, si impegano a porre in essere ogni azione che, nel rispetto delle leggi nazionali, regionali e dei regolamenti vigenti in materia, del CCNL e del Contratto Integrativo, normativo ed economico, migliora il servizio delle P.M. verso la collettività;
a concretizzare quanto già deliberato dalla Giunta, ponendo in essere il bando per l’assunzione a tempo indeterminato delle tre unità e nel contempo valuti la possibilità di una ulteriore proroga del personale assunto a tempo determinato;
ad avviare, con le forze sindacali, un confronto per la ripartizione del fondo 2015, favorendo la reperibilità per il comparto Vigili da farsi su basi nuove rispetto al passato, così come viene fatto nella maggioranza dei Comuni italiani;
a sollecitare il Comandante del Corpo di Polizia Municipale, responsabile verso il Sindaco, a voler impartire precise disposizioni per un serrato controllo del territorio comunale in ordine alle accresciute esigenze impartendo gli ordini al personale tutto, che conta oggi n. 42 unità in servizio.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su