vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto Rugby sconfitto dal Chieti. D'Onofrio: "I ragazzi hanno sfoderato una grande prestazione"

Più informazioni su

VASTO. Esce sconfitto il Vasto Rugby dalla partita contro il Chieti di domenica.  La società ci teneva molto a fare bene in quello che era un derby per loro e i ragazzi hanno risposto alla grande sfoderando un ottimo primo tempo in cui il punteggio è rimasto fermo sullo 0-0. Nella ripresa una meta, qualche decisione arbitrale sfavorevole al gruppo vastese, un brutto colpo rifilato dietro la nuca a Pierangelo D’Onofrio e la differenza di spessore soprattutto a livello giovanile in campo ha fatto la differenza.   I biancorossi allenati però da Massimiliano D’Onofrio hanno tenuto bene fino alla fine e potevano anche vincere la partita. 15-10 il risultato finale che ha lasciato l’amaro in bocca all’armata vastese. 
“Il Chieti ha avuto la meglio ma non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi. Hanno dato tutto in campo. Erano tornati a Vasto per l’occasione anche giocatori che ora si trovano fuori regione per motivi di studio o lavoro ma non è bastato. Il rammarico c’è ma soprattutto perchè ci aspettavamo di fronte una squadra diversa. Ero andato a visionare il Chieti in precedenza e aveva in squadra elementi forti si ma da poter affrontare ad armi pari. In questo caso in campo sono scesi però quasi tutti ragazzi diversi. Hanno potuto usufruire dello stop del campionato del settore giovanile e hanno portato in formazione 4 C1 di valore, più 3 delle giovanili. La squadra juniores a loro è tra le più forti in Abruzzo e non solo. In questo modo il Chieti si è ritrovato una squadra che era di gran lunga più forte anche del Sulmona ad esempio, una delle squadre favorite in questo campionato di C1. Hanno subito anche un espulsione perchè a tratti i loro ragazzi, con molta più esperienza sulle spalle, hanno usato maniere poco carine. Hanno avuto poi un grande appoggio del pubblico. Sono soddisfatto comunque di essere riuscito a conquistare meta con Pierangelo, poi ancora con Talone trasformata da Bibo. Una partita equilibrata fino alla fine anche contro una squadra stravolta e rinforzata solo per l’occasione come quella del Chieti. Ora avremo 15 giorni di pausa, di stop e in questi giorni ci continueremo ad allenare per essere pronti alla prossima sfida” spiega Massimiliano D’Onofrio.  Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su