vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Non ce l'ha fatta Lorenzo Costantini: in lutto il mondo del calcio

Più informazioni su

LANCIANO. Non ce l’ha fatta Lorenzo Costantini. Il ragazzo che giocava nelle giovanili del Lanciano non è riuscito a sconfiggere la malattia.
La leucemia che da tempo lo costringeva a stare lontano dal campo di calcio ha avuto la meglio nonostante le cure in America per cui erano state avviate diverse raccolte fondi in Abruzzo ma anche nel resto d’Italia.

Nella gara di solidarietà in Abruzzo era stata raccolta la cifra di 600mila dollari, circa 450 mila euro per le cure a cui si doveva sottoporre. Si era mobilitato non solo il mondo dello sport, in prima linea grazie anche al suo procuratore Donato Di Campli e a giocatori come Marco Verratti ed ex come Roberto Mancini.Tante le manifestazioni organizzate per aiutare Lorenzo Costantini e tutti con il fiato sospeso in questi giorni in cui le sue condizioni erano state dichiarate gravissime, sperando in una svoltapositiva.

Il giovane invecesi si è spento in queste ore a Filadelfia.

Lorenzo aveva già subito a Bologna il trapianto di midollo osseo (donatrice una sorella), ma 40 giorni dopo la malattia era tornata più aggressiva di prima. A Filadelfia, in sintesi, avrebbero dovuto estrargli i linfociti per ingegnerizzarli con una molecola che aiuta i linfociti “buoni” ad aggredire quelli cattivi. Per poter seguire questo metodo in America c’era bisogno di 600mila dollari (450mila euro). Da qui la lunga catena di solidarietà che ha dato ulteriore forza alla raccolta fondi. Obiettivo centrato in pochi giorni. Purtroppo non è bastato.

Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su