vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Nell'area di Vasto e San Salvo 4.800 persone hanno il diabete

Più informazioni su

VASTO. Nella Giornata Mondiale del Diabete 2014, Associazioni fra persone con diabete e Società Scientifiche fanno chiarezza: il diabete in sé non è un costo per la collettività. Lo diventa se le persone non ricevono dalla Regione i supporti necessari per combatterlo.

Proiettando i dati regionali Istat 2012 si può stimare che nell’area di Vasto-­San Salvo 4.800 persone (oltre l’8% della popolazione) sappiano di avere il diabete (altre 1.500 ancora non lo
sanno). Diabete Italia, espressione delle Associazioni fra persone con diabete e delle Società
Scientifiche della Diabetologia, coordina la Giornata Mondiale del Diabete e preme affinché
le Regioni si mettano a fianco degli sforzi fatti ogni giorno dalle persone con diabete, ottenendo
così risparmi ‘veri’ e non riduzioni solo contabili. «Le persone con diabete devono avere i mezzi
per gestire al meglio il loro diabete: informazioni sulla loro condizione, assistenza specialistica,
farmaci e presidi», spiega Romana Cialfi, Coordinatore Regionale della Giornata Mondiale del Diabete 2014, «la maggioranza delle persone con diabete combatte ogni giorno per prevenire
malattie e condizioni potenzialmente gravissime per le famiglie e costosissime per la comunità».
Se il diabete è ignorato, sottovalutato o gestito male, se la persona non è correttamente istruita
e motivata, avrà spesso la glicemia alta e questo sul lungo termine potrà portare a dei danni.

L’iperglicemia, infatti, danneggia arterie e capillari, moltiplicando il rischio di ictus, ischemie
e infarti e provocando col tempo seri danni ai reni, alla vista e ai piedi. Se la persona con
diabete è in grado di sedersi al posto di guida e di ‘pilotare’ la propria glicemia: misurarla, mangiare meno pane e pasta e dolci, più frutta e verdura e fare esercizio fisico, potrà prevenire
queste complicanze e ridurrà anche il rischio legato ad altre condizioni che spesso si accompagnano al diabete.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su