vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vastese 1902: tifosi chiamati a raccolta. Castello: "Contento del goal e del gruppo. La ruota girerà"

Più informazioni su

VASTO. “Lancio un appello ai tifosi. Per una domenica, solo per una vorrei che riempissero lo stadio. Questo non è rivolto alla solita frangia di tifosi che ringrazio puntualmente tutti e 15/20 per seguirci sempre anche su altri campi. Vorremmo l’Aragona pieno per una partita. Un gesto di apertura verso noi, di sostegno, che significa volere quanto noi il ritorno del calcio a un certo livello a Vasto, di progettazione per il futuro. Abbiamo pareggiato fuori casa e di sicuro potevamo fare meglio. Il pareggio forse è stato il risultato più giusto. ci sono state espulsioni, infortuni, che ci hanno condizionato di sicuro. La nota positiva è stata il ritorno al goal di Soria perchè sappiamo tutti quanto siano fondamentali i goal del nostro bomber” afferma l’addetto stampa della Vastese 1902, Stefano Suriani.
“Purtroppo non ci gira bene questo periodo. Non riusciamo a finalizzare e trasformare in goal e quindi in vittorie tutta la mole di gioco costruita. Speriamo che le cose inizino a girare in modo diverso già contro l’Alba Adriatica. Un peccato aver preso goal cosi domenica contro l’Angolana. C’è stato un doppio errore su quel goal. Cross da destra e sinistra su cui noi non eravamo messi bene. siamo stati puniti e abbiamo affrontato ancora una volta una partita partendo in salita. Il pareggio però è meritato. Loro ci hanno creato diverse difficoltà anche su calci piazzati ma è stato bravo in più di una occasione il nostro portiere Leo a coprire bene la nostra porta. Contento di giocare finalmente. Ho trovato da quando ero arrivato in estate un ottimo gruppo. Siamo partiti con la preparazione un pò in ritardo, ho dovuto poi aspettare per tanti mesi il visto che arrivasse e ora finalmente posso esprimermi sul campo di gioco come vorrei. Contentissimo per il primo goal fatto in casa due domeniche fa contro il Cupello. Prima partita e subito goal non potevo chiedere di meglio. Contento anche dell’esultanza dei miei compagni e del loro abbraccio stretto. Tra noi c’è sintonia. Sono sicuro che continuando a lavorare bene prima o poi la ruota girerà dalla nostra parte” spiega il neo acquisto, il centrocampista argentino Fabrizio Castello.  
Vastese 1902 che non ha brillato lunedì con la squadra juniores. L’Angolana che ha bloccato fuori casa la prima squadra domenica ha vinto per tre a zero, con due euro goal anche, la partita juniores.  “Non abbiamo demeritato. La Renato Curi da anni punta sui giovani. Ha un campo fenomenale su cui allenarsi. Ha tutti i mezzi e le carte in regola per vincere questo campionato secondo noi. Per anni sono stati anche la succursale per quel che riguarda i più giovani del Pescara Calcio a testimonianza dell’importanza che danno a certi campionati. Complimenti a loro per come hanno giocato ma anche i nostri ragazzi si sono impegnati e sono stati anche un pò sfortunati. Due belle azioni di Marchioli, una traversa di D’Angelo e un palo colpito da Adriani. Pensiamo ora subito alle prossime partite in attesa anche delll’altro derby contro il Cupello di mister Panfilo Carlucci contro cui vorremmo ben figurare. Il Cupello sta facendo molto bene, complimenti a loro” spiega il dirigente della juniores Gennaro Migliaccio.  Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su