vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il Casalbordino si sbarazza anche dello Sporting San Salvo. La capolista vola

Più informazioni su

CASALBORDINO. Prima dell’inizio del match tra Casalbordino e Sporting San Salvo osservato un minuto di raccoglimento dedicato a Lorenzo Costantini, promessa del calcio abruzzese, deceduto a causa di una rara forma di leucemia. 
Partita che vede prevalere ancora una volta il Casalbordino che si conferma la prima forza del campionato. Tre a uno il risultato finale. Di Lombardozzi, Della Penna e Di Tullio le reti dei giallo rossi. 
Calcio di inizio e squadra ospite che preme sull’accelleratore, prova ad attaccare. Il Casalbordino prende le giuste misure e comincia ad esprimere un buon gioco. Una ghiotta occasione capita sui piedi di Della Penna al 21′ che prova dalla distanza ma Cilli non si fa sorprendere. Continuano le incursioni della squadra giallo rossa e al 23′ da calcio d’angolo sotto porta su tiro di Sputore il solito Cilli fa il miracolo. La partita cala un pò di intensità da parte del Casalbordino. Crescono invece gli ospiti che dopo una prodezza di Cinalli recuperano palla, la mettono in mezzo e in mischia riescono a passare in vantaggio al  32′. 
Il goal risveglia i giallo rossi che cominciamo a riprendere la partita in mano e al 35′  l’uomo match già settimane fa, Lombardozzi, sorprende il portiere avversario portando il risultato in parità. 
Il primo tempo finisce sull’1-1. Mister Carbonelli sprona i suoi nello spogliatoio. I ragazzi entrano in campo con altro piglio, la grinta della capolista, e dopo 15′ il solito Della Penna  a tu per tu con il portiere non sbaglia portando in vantaggio il Casalbordino. Il terzo goal arriva sullo scadere  con assist di Della Penna e Di Tullio che non sbaglia.
“Soddisfatto della prestazione dei ragazzi. Oggi un plauso a tutti ma soprattutto un grazie a tutti i nostri sostenitori che anche oggi sono stati fantastici” sottolinea il presidente del Casalbordino, Giuseppe Vaccaro. Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su