vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Ridurre lo stipendio dei consiglieri regionali a 5000 euro al mese"

Più informazioni su

VASTO. “I consiglieri regionali dovrebbero percepire uno stipendio non superiore ai cinquemila euro lordi. E’ quanto previsto nella Pdl presentata dal Movimento 5 Stelle Abruzzo in Regione” è quanto sostenuto dal consigliere regionale vastese Pietro Smargiassi. Il suo compenso è di circa 8800 euro netti, ma lui (come del resto tutti i Consiglieri a 5 Stelle) ne incassa solo 5000 lordi a cui aggiunge i rimborsi spese documentati. La differenza viene destinata ad un fondo per le piccole e medie imprese. “Sono il consigliere regionale che raggiunge l’Aquila dal comune più lontano, eppure percepisco la stessa cifra dei consiglieri che arrivano dai comuni più vicini al capoluogo di regione o sono residenti a l’Aquila perche’ il rimborso e’ forfettario. Le mie spese mensili comprendono –spiega Smargiassi- carburante, autostrada, pranzo a mensa, qualche volta ristorante e pernottamento in albergo, quando il consiglio finisce molto tardi e preferisco restare a l’Aquila invece di ripartire. Insomma un totale di circa 2500 euro documentati su 4500, cifra che regolarmente viene concessa come rimborso a tutti i consiglieri. Un importo molto alto che dovrebbe essere ridimensionato. Da luglio il Movimento Cinque Stelle ha presentato la Proposta di Legge n.9) per ridurre lo stipendio dei consiglieri a 5000 euro al mese ma ad oggi siamo alla discussione della PdL n. 42 e solo grazie alla nostra insistenza e’ stata finalmente calendarizzata. Ma passera’ ?”.

paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su