vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Imprenditore ucciso in Germania: è italiano il 36enne arrestato

Più informazioni su

ORE 13: È di nazionalità italiana il 36enne arrestato in relazione all’uccisione di Domenico Antonio Battista a Nierstein, nel Land tedesco della Renania-Palatinato. Lo ha detto all’Ansa la procuratrice generale Andrea Keller, che dirige le indagini sulla vicenda. L’uomo, al momento unico indagato, non è residente nella zona e finora non ha parlato.
ORE 11: È partito assieme a un nipote alla volta della Germania Egidio Battista, papà di Domenico Antonio ucciso a colpi di pistola sabato sera davanti al suo ristorante-pizzeria a Nierstein. È andato a raggiungere l’altro figlio Mario, con il quale la vittima gestiva il locale, per riportare a casa la salma. A mantenere i contatti da Vasto (Chieti) è la moglie Concetta che con la figlia Marcella aspettano notizie nella loro abitazione in via Sant’Anna, dove è iniziato il viavai di parenti e amici.
«Vi prego in questo momento lasciate mio figlio Mario in pace che è pieno di dolore – ha tenuto a dire questa mattina la signora Concetta – perchè lui è distrutto. È stato interrogato dalla polizia e ora – ha detto all’ANSA – è in attesa con mio marito che venga restituito il corpo di mio figlio. Ora non posso dire se domani o dopodomani, bisogna solo aspettare. Non posso dirvi il giorno perchè non lo so nemmeno io che sono la mamma». 
E ha aggiunto: «I malviventi stanno da tutte le parti, qui come in Germania. Non so di che nazionalità è l’assassino di mio figlio, che sia un italiano o un tedesco deve pagare per quello che ha fatto a mio figlio e basta». In Germania la vittima viveva con una compagna, mentre Mario è sposato con una tedesca ed è padre di due figli. I funerali saranno celebrati a Vasto nella parrocchia di Santa Maria Maggiore. (FONTE ANSA)  redazione@vastoweb.com

Più informazioni su