vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il San Salvo non vuole fallire contro l'Angolana. Partite importanti per Vastese e Cupello

Più informazioni su

SAN SALVO. I ragazzi allenati da mister Gallicchio si preparano per la sfida di domenica in casa sul sintetico di Cupello contro l’Angolana. Il direttore generale ha parlato alla squadra insieme alla società e al mister dopo la prestazione leggermente sottotono contro il Vasto Marina per spronarli a fare subito bene già da domenica.  Mercoledì uno dei loro giovani, D’Aulerio, è stato in rappresentativa abruzzese e ha ben figurato. Una grande soddisfazione per lui, per la sua famiglia, per la società e per il mister che sta lavorando bene con i giovani da inizio stagione. Non ci si aspettava una sua convocazione e questo è il frutto di un lavoro ben svolto. Il ragazzo è serio, lavora sempre sodo, non si tira mai dietro, attento e conduce una vita sana da professionista nonostante la giovane età. In campo ha sempre reso da 9″ spiega il direttore generale Meuccio Di Santo. “Domenica ci sarà una partita da non prendere sottogamba. L’Angolana si è rinforzata con due colpi di mercato, ha una società solida e importante alle spalle, una delle migliori squadre d’Abruzzo in questo. Ha un allenatore valido cosi validi giocatori due dei quali mi ricordo di aver avuto nell’esperienza passata con la Pro Vasto. Giocatori di qualità come Antonio Mottola che sarà squalificato però domenica alla pari del nostro Battista e Simone Vitale. Una società che noi rispettiamo e che accoglieremo al meglio come fatto in passato con le altre società che sono venute a giocare in casa nostra. Ma sul campo spero di cuore che i ragazzi reagiscano subito e mettano in campo grinta e cuore vincendo. Tre punti sono importanti contro l’Angolana perchè è una formazione da medio alta classifica che ci può dar noia. Rientrerà il capitano Vito Marinelli e con lui forse anche Stefano Di Pietro. Mancherà ancora Roberto Quaranta che si sta riprendendo da infortunio. Un elemento di qualità per il nostro centrocampo sui cui puntiamo tantissimo per il prosieguo del campionato in corso. Per la stima che riponiamo in lui, ci aspettiamo dal suo rientro in campo subito impegno e professionalità e che sia uno di quegli uomini che fa fare il salto di qualità alla squadra. Domenica contro l’Angolana non sarà semplice. Ma noi vogliamo dire la nostra e proveremo a mettere in cassaforte tre punti contro una formazione che scende in campo sempre lottando non accontentandosi mai nemmeno fuori casa. Come società poi ci stiamo muovendo e avendo diversi contatti per il mercato di riparazione invernale. Appena saranno cose ufficiali le renderemo note” spiega il direttore generale.
Il Cupello di mister Di Francesco dopo il successo casalingo contro il Miglianico per tre a uno e aver conquistato punti importanti nelle ultime sfide casalinghe cerca di proseguire sulla stessa linea anche nella sfida esterna contro il fanalino di coda Sulmona.  “Il Sulmona è ultimo in classifica ma non è una squadra da sottovalutare. Tiene sempre bene il campo e domenica contro la Torrese ha preso goal solo negli ultimi minuti. Noi dal canto nostro abbiamo trovato la giusta amalgama finalmente e cercheremo di portare a casa il risultato proseguendo il percorso iniziato da qualche domenica che ci ha visti più scaltri e decisi in campo. Loro si sono anche rinforzati come molte squadre in questo mercato di riparazione invernale e di sicuro non vorranno perdere altri punti in casa. Ma noi vogliamo fare bene. Sarebbero punti fondamentali per tirarci fuori dalla zona calda della classifica” spiega il presidente del club, Di Francesco.
La Vastese 1902 ospiterà il quotatissimo Pineto in casa. La squadra allenata da mister Precali viene dal risultato positivo contro il Borrello fuori casa e una serie di risultati buoni che hanno ridato morale. “Speriamo di proseguire così. Il Pineto è una squadra forte e ben attrezzata. Inutile fare proclami. Vogliamo sicuramente non steccare in casa e abbiamo tutti gli uomini a disposizione. Nessun infortunio e nessuna squalifica. Si stanno allenando bene e preparando sia per la sfida importante di domenica che per quella di Coppa Italia che ci sarà poi contro il San Salvo mercoledì 10 dicembre alle 14.30 all’Aragona. Alla Coppa teniamo cosi quanto al campionato. Quindi come sempre invitiamo i tifosi ad esserci vicini e seguire le sorti della squadra della città. Sul mercato ci stiamo muovendo. Tanti contatti ma ancora nessuna firma ufficiale. Quello che ci preme fare e fare innesti che ci rendano più competitivi” spiega Stefano Suriani portavoce della società biancorossa.
Il Vasto Marina di mister Pazienza reduce dall’ottimo pareggio interno contro il San Salvo affronterà invece domenica la capolista Paterno. Rivoluzione in casa Vasto Marina per ciò che riguarda la rosa: “Sono venuti a mancare fondi. Non abbiamo più un apporto economico fondamentale in società e quindi si sta pensando di svincolare tutti i giocatori per proseguire poi il campionato facendo scendere in campo solo i giovani locali anche in vista di un possibile accordo il prossimo anno con la Vastese 1902 e per continuare a valorizzare i nostri giovani in Eccellenza o in casa di retrocessione in Promozione” spiega la dirigenza. Una vera e propria rivoluzione che si spera non influisca sul risultato di domenica sul campo. Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com) 

Più informazioni su