vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Domani appuntamento con "Operare per" dalla parte dei bambini

Più informazioni su

VASTO. Domani alle ore 17.00 presso l’Agenzia per la Promozione Culturale, di via Michetti, a Vasto, è in programma la conferenza di presentazione della missione “Operare per” Onlus nel mondo dalla parte dei bambini. Per la prima volta in città, grazie alla straordinaria volontà della dottoressa Elena Vescovi arriveranno quattro figure sanitarie di cui tre medici ed una infermiera professionale, che ogni anno sacrificano le loro ferie in Bangladesh per curare le gravi malformazioni congenite dei bambini. L’attività dell’Associazione è nata nel 1991 per volontà del Dott. Carmine Del Rossi Primario U.O. Chirurgia Pediatrica di Parma e di un gruppo di medici, sanitari e volontari che decidono di portare la loro professionalità a favore di questo daese dalle limitatissime possibilità economiche.
La missione si svolge a Khulna, in Bangladesh, in un piccolo ospedale della Congregazione dei Missionari Saveriani e nacque su sollecitazione dei missionari stessi in seguito ad un casuale e fortunato incontro proprio tra un Padre Saveriano e il Dr. Carmine Del Rossi. Nascere con una malformazione congenita senza possibilità di cura, in un paese così povero, può segnare un destino di morte, sofferenza ed esclusione sociale. Dal 1991 ogni anno, per la durata di 4/5 settimane, un’équipe composta da chirurghi pediatri, anestesisti, infermieri si reca al Santa Maria Sick Assistance Centre, Ospedale della diocesi di Khulna, offrendo ai bambini bengalesi le cure di cui necessitano. La continuità e i risultati raggiunti negli anni hanno dato agli operatori una grande credibilità sia in Italia che in Bangladesh, creando aspettative irrinunciabili nella popolazione locale. I buoni risultati e l’esperienza accumulata hanno permesso, inoltre, la realizzazione di due missioni in Iraq nell’Ospedale Pediatrico Al Mansour dell’Università di Baghdad in collaborazione con l’associazione “Un ponte per…” negli anni 1999 e 2000 e una missione in Nicaragua, nel 2006, presso l’ospedale missionario della comunità di Betania. Nel 2006, dopo quindici anni di attività, il gruppo di volontari ha deciso di dare riconoscibilità pubblica e forma giuridica all’iniziativa per consentire l’espansione dell’attività chirurgica e garantirne la continuità nel tempo. Si è costituita l’associazione Onlus “Operare per – nel mondo dalla parte dei bambini”. Le missioni sono rivolte in particolare alla cura gratuita dei bambini più poveri, che diversamente resterebbero privi di qualunque assistenza. Nel corso della conferenza di domani sarà possibile ascoltare le testimonianze di Simona Fontechiari  infermiera e coordinatrice della Onlus e delle missioni, Dott. Antonio Giorgio Scarpa Pediatra ecografista, responsabile del programma di prevenzione Talassemia, Dr. Sergio Vescovi Anestesista e il Dr. Alberto Attilio Scarpa Chirurgo Pediatrico. Gli interventi saranno introdotti dalla Dr.ssa Elena Vescovi, che ha coinvolto ogni anno tanta parte della cittadinanza nella diffusione dei calendari benefici della Onlus stessa, ottenendo grande riscontro nella sensibilità della popolazione della notra cittadina e anche per rendere onore a tutti coloro che in questi anni si sono impegnati è nata l’idea di questa conferenza nella dottoressa. Gli interventi saranno coordinati dalla giornalista Paola D’Adamo. Nel corso della manifestazione sarà possibile fare donazione e acquistare il calendario il cui contributo garantirà il sostegno dei bambini con malformazioni congenite o altre patologie organiche invalidanti che ne impediscono una normale vita di relazione. La serata si concluderà con musica dal vivo ed un buffet.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su