vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Contratti di fiume per la difesa dell’ambiente

Più informazioni su

SAN SALVO. La grande sensibilità e capacità di leggere il proprio territorio ha permesso ai sindaci di San Giovanni Lipioni, Schiavi di Abruzzo, Castelguidone, Celenza sul Trigno, Tufillo, Dogliola, Lentella, Fresagrandinaria, Cupello, San Salvo, Mafalda, San Felice del Molise e Montemitro di ritrovarsi avendo come cordone ombelicale il fiume Trigno.
La difesa dell’ambiente si è tradotta in atti concreti con i contratti di fiume, che possono rappresentare una rinascita per le zone interne avendo la capacità di coinvolgere soggetti diversi, ma portatori di interessi comuni in grado di progettare e programmare sviluppo.
Sono stati attenti nel cogliere l’opportunità per ritrovarsi attorno all’idea che il fiume non è solo un’entità geografica e naturale ma qualcosa di più. Il fiume capace di unire municipalità diverse in forza della coesione intesa non solo come appartenente a un comune territorio fatto di suolo e acqua, ma come entità culturale sospinta da interessi da condividere.
Si è andati oltre l’aspetto paesistico impegnandosi a crescere diventando realtà che sa essere comunità, capace di sapersi ritrovare unita. Circostanza che si è verificata con i contratti di fiume, che ha dimostrato come sui grandi temi ci sia stata la capacità di coinvolgimento di un territorio più vasto che si ribadisce coeso.
Una grande opportunità che viene data e che siamo stati in grado di saper cogliere la quale consente di progettare e programmare per il nostro territorio in grado di attrarre risorse che non riguardano solo il tema dell’inquinamento e della difesa dell’ambiente, ma che sviluppa le vocazioni dei territori esaltandone le peculiarità anche nascoste, non pienamente valorizzate che si affacciano sull’asse fluviale.
Azioni che fanno riconsiderare i finanziamenti ai quali attingere come quelli regionali, da quelli per il dissesto idrogeologico a quelli riservati al settore agricolo o piuttosto alla promozione del turismo, ma anche i finanziamenti europei inseriti nei programmi Life o Reason.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su