vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Tomeo occupa nuovamente la sede della Provincia, non è stato pagato

Più informazioni su

VASTO- Ieri l’imprenditore vastese Massimo Tomeo è tornato per la seconda volta ad occupare pacificamente gli uffici della presidenza della Provincia dell’Aquila, per ottenere il suo credito, 120mila euro per lavori eseguiti alla sede dell’Istituto geometri di Sulmona. Già due settimane fa Massimo Tomeo aveva occupato la sede dell’Amministrazione provinciale per cinque ore. Si era chiuso in un bagno sollecitando il pagamento. Era stato convinto ad uscire con la garanzia che 80 mila euro, importo deliberato dal Tribunale, sarebbero stati pagati entro due settimane. Scaduto il tempo il debito non è stato saldato e l’imprenditore ha deciso di tornare nel capoluogo abruzzese. Questa volta ad accompagnarlo c’è anche la moglie Anna. L’imprenditore dal febbraio del 2012, per debiti con gli istituti di previdenza, non ottiene il Durc ed è stato costretto a licenziare dodici dipendenti. Fortunatamente i coniugi Tomeo possono contare sulla solidarietà degli aquilani, residenti vicino alla sede della Provincia, che hanno sempre dato sostegno all’imprenditore offrendo cibo e coperte per la notte. Ieri anche gli agenti della polizia provinciale hanno aiutato i coniugi Tomeo dando pesce fritto e delle frutta.

paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su