vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Causa incidente stradale con feriti e fugge: rintracciato in due ore dalla Polizia

Più informazioni su

M.D., un giovane di anni 28, nella mattinata dell’altro ieri, percorrendo ad alta velocità Via per Fossacesia del centro urbano di Lanciano a bordo di un’autovettura Smart presa in prestito da un amico, urtava violentemente contro una Fiat Cinquecento causando lesioni alla conducente, A.C. di anni 30 (15 giorni di prognosi).

Dopo l’urto, M.D. si allontanava dal luogo dell’incidente a forte velocità omettendo di prestare soccorso alla donna.

La vittima, dopo le cure prestate dal personale del locale pronto soccorso, forniva agli uomini della Squadra di P.G. della Polizia  Stradale di Lanciano, una targa parziale della Smart mancanti delle ultime due lettere.

Gli Agenti, nel giro di due ore, dopo aver esaminato in banca dati della M.C.T.C. ben 2400 combinazioni di targhe, identificavano una Smart intestata ad una persona nata a Napoli ma residente a Lanciano.

Individuato il proprietario e l’autovettura che nel frattempo M.D. gli aveva riconsegnato con i danni perfettamente confacenti all’urto avvenuto contro la Fiat Cinquecento due ore prima in via per Fossacesia, si arrivava ad identificare la persona che effettivamente  ne aveva avuto realmente la materiale disponibilità  al momento del fatto.

M.D. è stato denunciato alla Procura di Lanciano per fuga a seguito di incidente stradale con feriti ed omissione di soccorso.

Contestualmente gli veniva ritirata la patente di guida che in questi casi prevede un periodo di sospensione da uno a due anni .

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su