vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Omicidio Strever: confermata la condanna a 30 anni di reclusione per Hamid Maathaoui

Più informazioni su

VASTO – Confermata dalla Corte D’Appello la condanna a trenta  anni di reclusione per l’uomo che uccise due anni a Michela Strever.I giudici della Corte D’Appello dell’Aquila presieduta da Luigi Catelli hanno confermato ieri la condanna di primo grado emessa il 21 ottobre 2013 a carico di Hamid Maathaoui, 36 anni. Il nord africano il 19 dicembre 2012 massacrò di botte, uccise e rapinò Michela Strever. La sentenza della Suprema Corte è stata  letta ieri poco prima delle 14. 
Una curiosa coincidenza, notata dai familiari della vittima rappresentati dall’avvocato Arnaldo  Tascione, ha voluto che la condanna arrivasse nello stesso giorno in cui la povera pesionata venne barbaramente uccisa. La Corte ha accolto le richieste del procuratore generale Romolo Como e della parte civile. All’imputato sono state contestate diverse aggravanti. In particolare la crudeltà del gesto e la mancata capacità di difesa della vittima e il nesso fra l’omicidio e la rapina. Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su