vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

D'Alessandro: "Le carte smentiscono la bufala di Natale del Consigliere Sigimondi"

Più informazioni su

VASTO. “La Giunta D’alfonso non ha deliberato alcuna sottrazione di fondi alla città di Vasto e ci sono le carte a dimostrare la “bufala di Natale” consumata in nome della propria esistenza in vita dal consigliere Sigismondi”.

Lo afferma il Consigliere regionale Camillo D’Alessandro in merito allanota diramata di presunti scippi di risorse finanziarie sul porto di Vasto ” Con Delibera di n.270 del 14 aprile 2014 la Giunta Chiodi , non D’Alfonso- ricorda il sottosegretario D’Alessandro – ha deliberato l’utilizzo delle economie derivanti dall’APQ denominato “potenziamento del porto di Vasto”,per un importo di Euro 400.000 , per garantire la presenza dell’Abruzzo al Padiglione Italia, una settimana, all’Expo 2015 di Milano. La determina citata dal consigliere Sigimondi, quelle di ottobre – chiarisce D’Alessandro – è solo una determina di conclusiva conseguente alla delibera Chiodi. Per quanto riguarda l’APQ del porto di Vasto si ricorda che dopo l’ultimazione degli interventi è stata avviata la ricognizione delleeconomie. Nel novembre 2013 è stata avviata dalla Direzione Affari della Presidenza, competente per materia, la procedura per la riprogrammazione delle economie conclusa poi con l’approvazione della delibera di giunta 270/2014. Dove stava – attacca l’esponente del PD – il consigliere comunale Sigismondi nel 2013 e poi ancora ad aprile 2014 quando venivano assunte le decisioni che lui oggi contesta ? O il consigliere non sapeva e la cosa è molto grave, ciò dimostrerebbe l’incapacità di svolgere il propio mestiere oppure, pur sapendo, ha taciuto il presunto scippo operato dalla sua parte politica. In entrambi i casi – conclude D’Alessandro – la brutta figura è certa ed irrimediabile. Per queste festività riceverà solo cenere e carbone”.

redazione@vastoweb.com

 

Più informazioni su