vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Natale porta la libertà ai presunti basisti della banda del kalashnikov

Più informazioni su

SAN SALVO – Dopo due anni tornano in libertà Cono Surace e Simone Di Gregorio, entrambi residenti a San Salvo, accusati di essere i basisti del commando che a dicembre 2012 assaltò il furgone della società Aquila di Ortona. Da circa un anno erano entrambi ai domiciliari. Il difensore,l’avvocato Antonello Cerella è riuscito a convincere i giudici a revocare il provvedimento. 

Surace e Di Gregorio secondo gli investigatori sarebbero stati i basisti della banda. In carcere sono finite 7 persone. Due di loro, Matteo Morra di Cerignola e Vincenzo Costantino sono stati giudicati con rito abbreviato e condannati quasi a trent’anni in due. Un altro indagato avrebbe dovuto essere giudicato il 17 dicembre ma i giudici hanno deciso di riunificare i processi. Tutte le persone coinvolte nella rapina, compresi gli ultimi due arrestati a giugno 2014 saranno giudicate insieme il 17 marzo 2015.

Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su