vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Correttezza nei fatti non nelle parole

Più informazioni su

SAN SALVO. Centro Anziani, Marchese invoca correttezza nei fatti e non nelle parole.
“La trasparenza e la legalità non albergano più nel Comune di San Salvo. Oggi è avvenuto un fatto grave. Il 21 febbraio si vota per il rinnovo dei consigli di amministrazione dei centri diurni anziani. Alle 16 di oggi vi era la scadenza per chi intendeva iscriversi ai centri e poter partecipare al voto. A quell’ora hanno chiuso le iscrizioni con gli ultimi nominativi alla presenza di alcuni testimoni. Dopo la chiusura delle iscrizioni sono arrivati due assessori della giunta Magnacca con una lista di 27 persone che sono stati inseriti dalla responsabile della cooperativa come se nulla fosse. Tutto questo avveniva con la contrarietà di alcuni componenti dei centri anziani. E’ questa la trasparenza e la legalità che il Sindaco sbandierava dall’opposizione? Come mai due assessori andavano raccogliendo le adesioni per i centri anziani? Con questa manovra vogliono far eleggere nei cda persone di loro fiducia, togliendo l’autonomia agli anziani di eleggere I propri rappresentanti? E’ questo il modo di governare la cosa pubblica da parte del centrodestra? Quanto accaduto oggi è di una gravità inaudita, come gruppo consiliare di San Salvo Democratica investiremo le autorità competenti per il ripristino della correttezza e della legalità. Inoltre, invitiamo tutti gli anziani che frequentano i centri diurni a mobilitarsi per respingere questa invasione da parte della maggioranza di centrodestra che dovrebbe attenersi alle leggi e avere maggiore rispetto nei vostri confronti”. redazione@vastoweb.com

Più informazioni su