vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Incendi e rapine. Alinovi e Moretti chiedono di incontrare il procuratore della Repubblica

Più informazioni su

VASTO – Dopo gli ultimi episodi di criminalità a Vasto, il portavoce di Codici Riccardo Alinovi e il referente dell’associzione Antimafia, Stefano Moretti chiedono di poter incontrare il Procuratore capo della Repubblica, Giampiero Di Florio. “A Vasto l’emergenza sicurezza ha raggiunto livelli stratosferici e non è più tollerabile che si  continui a far finta di niente. La città è diventata invivibile. Non è più tollerabile che a Vasto sempre più spesso delinquenti, pluripregiudicati possano mettere a fuoco le auto e fare rapine. A tutte le ore” afferma Riccardo Alinovi. ” La speranza dei cittadini è che l’arrivo del Procuratore Di Florio stimoli le istituzioni locali e le forze dell’ordine  e le induca a cercare di una soluzione all’escalation di violenza. Bisogna agire in fretta”.
Riccardo Alinovi torna ad affrontare poi la spinosa questione della videosorveglianza.” Nei punti a rischio e dove si sono già consumati attentati gravissimi, bisogna da subito accendere le telecamere perché la gente perbene che vive ancora in questi posti ha diritto alla sicurezza. La gente ha il sacrosanto diritto di sentirsi protetta 24 ore su 24. Se le forze dell’ordine non sono sufficienti bisogna avere il coraggio di chiedere aiuto all’esercito. Credo sia arrivato il momento di mettere mano in maniera seria alla politica della sicurezza cittadina. Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su