vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Donna aggredita dai randagi. Il sindaco Magnacca scuote la Regione

Più informazioni su

SAN SALVO – Randagi. Dopo l’ultima aggressione il sindaco di San Salvo si ribella e denuncia l’inefficienza del servizio alla Regione. L’ultimo episodio inquietante risale  48 ore fa. Un donna è stata accerchiata da una muta di cani randagi all’alba mentre andava al lavoro. Per lei sono stati momenti di terrore. La poveretta è stata aiutata da altre persone che hanno allontanato i cani. La donna è solo l’ultima vittima. Il randagismo è un problema, che da un bel po’ di anni, affligge il territorio. La zona di Piana Sant’Angelo è la più colpita. 

Il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca ieri mattina ha denunciato alla Regione l’inefficienza dell’attuale servizio. ” Chiedo che il fenomeno venga riaffidato ai Comuni. Così non va. I randagi sono sempre di più”, denuncia il primo cittadino. ” Non c’è sterilizzazione,  non ci sono microchips, gli addetti arrivano da Fallo e nel frattempo il Comune è costretto a far intervenire la polizia municipale. Ridate ai Comuni il servizio. Abbiamo tutto l’interesse di risolvere un problema che  sta creando disagio a tutta la collettività “, afferma la Magnacca chiedendo una risoluzione urgente del problema.

 Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su