vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Garanzia Giovani informazione più puntuale

Più informazioni su

SAN SALVO. Su “Garanzia Giovani” occorre fare chiarezza al fine di poter dare  informazioni corrette ai cittadini, evitando così inutili e gratuite polemiche.
Il termine per l’adesione a “Garanzia Giovani” è attualmente fissato al 31 ottobre 2015 e l’Ufficio Politiche Sociali ha già ripresentato la domanda rigettata in prima istanza, per un disguido con il corriere, che ha consegnato la documentazione nel giorno stabilito (15/12/2014 –  ore 8.20) ma con timbro di spedizione di sabato 13/12/2014.
Adesione a “Progetto Giovani” che consentirà al Comune di San Salvo di poter ospitare due tirocinanti. Su questo punto il protocollo istituito dalla Regione Abruzzo prevede per gli enti pubblici inequivocabili limiti numerici. Nelle linee guida si legge: “Ogni datore di lavoro pubblico ospitante può avere un numero minimo di un tirocinante e un numero massimo di tirocinanti contemporaneamente pari al 2% dei lavoratori assunti con contratto di lavoro a tempo indeterminato”. Considerando che il Comune di San Salvo ha novanta dipendenti il conto è presto fatto, anche se è stata presentata richiesta per due posti. Quindi non ci saranno svariati giovani a perdere l’occasione di un lavoro, sia pure temporaneo.
La momentanea esclusione del Comune a “Garanzia Giovani” non inficia l’ammissione per le aziende locali, come si può notare dall’elenco delle aziende private ammesse, alle quali il Comune di San Salvo ha dato ampia informazione e assistenza.  Si ricorda, inoltre, che lo scorso 10 luglio è stato organizzato il convegno per illustrare “Garanzia Giovani” al quale parteciparono il direttore del Centro per l’impiego di Vasto, esperti del settore e i vertici aziendali della Pilkington e della Denso.
Lo sportello Informa Giovani ha funzionato nell’accompagnare i ragazzi a predisporre le domande per l’inserimento nell’elenco dei tirocinanti per una serie e puntuale informazione in collaborazione con il Centro dell’impiego di Vasto.
Il Comune di San Salvo è stato capofila nell’indirizzare i giovani, le aziende e gli Enti Locali del territorio nella presentazione delle domande a “Garanzia Giovani”.
E’ doveroso mettere in evidenza come in questi anni l’Amministrazione comunale ha partecipato a tutti i bandi regionali ed europei per ottenere fondi al fine di ampliare i servizi già in atto nel Comune di San Salvo nel campo sociale. Oltre ad aver realizzato con fondi propri centinaia di borse lavoro per sopperire a fondi più ridotti distribuiti dalla Regione per venire incontro ai cittadini in difficoltà utilizzando un criterio più equo attraverso norme legate al reddito e alla composizione del nucleo familiare.
Non si può pensare di dover correre dietro a presunti errori del Comune di San Salvo, perdendo di vista atti e azioni concrete ben visibili i cui riflessi sono facilmente documentabili tra i cittadini che ne hanno usufruito a sostegno del loro reddito.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su