vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Cupello punta sui giovani portieri. "Come scuola stiamo avendo tante soddisfazioni"

Più informazioni su

CUPELLO. Grande soddisfazione per il Cupello Calcio che vede i suoi portieri, tutti giovanissimi, convocati a rotazione dalla Rappresentativa.  Un ottimo lavoro quello che stanno svolgendo i giovani talenti rossoblu. Soddisfazioni per i preparatori che ogni giorno li seguono con scrupolo e dedizione e mettendo in pratica metogologie sempre all’avanguardia. 
“Scuola portieri che è nata due anni fa e quest’anno si è sviluppata proprio a Cupello grazie alla disponibilità della struttura. E’ rivolta a tutte le società e non solo al Cupello. La squadra di Di Francesco ci ha affidato i suoi portieri e siamo partiti da qui anche grazie a loro. Sposano la causa dei portieri giovani e i loro tre sono tutti giovanissimi e giocano, e accumulano presenze crescendo. Abbiamo l’adesione anche di altre società dei settori giovanili del comprensorio e cerchiamo di andare avanti e far crescere questo progetto. Anche perchè scuole portieri ce ne sono pochissime in zona. Noi siamo in tre a seguire i ragazzi. Io (Gianni Guerra ndr), Mario Morrone (ex preparatore Virtus e US San Salvo) e Gianni Benedetti (ex preparatore dei portieri della Vastese 1902 e del Vasto Marina) e seguiamo già un gruppo numeroso di portieri. Si allenano con noi 20 ragazzi . Stiamo adottando metodologie nuove, non legati ai vecchi metodi. Eccellenza avere il campo in sintetico per poterli fare allenare. Sono otto anni che collaboro con varie società ma sempre allenandosi in campi in terra. Soprattutto a Vasto. Lì su un campo del genere i portieri trovano più difficoltà e l’apprendimento ne risente, ci sono delle carenze. Questa struttura di Cupello ci permette di svolgere al meglio il lavoro. I ragazzi sono più contenti e svolgono il lavoro in modo migliore. Cupello già aveva delle buone attrezzature e noi l’abbiamo integrata con il nostro materiale. Allenamento base dura circaun’ora e mezza. Ci sono due turni. Allenamento con Scuola Calcio, con i più piccoli e nel secondo portieri della prima squadra e quelli dei settori giovanili che ci portano i ragazzi. Ha aderito al nostro progetto anche la Virtus Vasto insieme al Cupello. Siamo associati all’AIAP e APPORT (Gianni Benedetti) e conosciamo diversi professionisti che ci danno una mano con i metodi di allenamento. POi facciamo continui corsi di aggiornamento per noi preparatori e l’estate fare degli stage per fargli avere contatti anche con i preparatori professionisti. Un lavoro che dura 12 mesi l’anno ed è a 360 gradi.  CHi volesse venire a iscrivere i propri ragazzi partendo dal 2006 in su può portare qui al campo in sintetico di Cupello i ragazzi. Stiamo andando bene con i ragazzi del settore giovanile del Cupello in tutti i campionati che stanno facendo e questo fa piacere. I tre portieri dell’Eccellenza a rotazione sono stati convocati in Rappresentativa. Oggi due dei nostri sono lì e più di questo non si poteva ottenere. Nei nuovi ci sono già dei ragazzi interessanti che potrebbero fare un salto di qualità, di prospettiva e anche bimbi che hanno buonissime attitudini in prospettiva futura. Utili possono anche essere i quadrangolari con società professionistiche come Lanciano e Pescara che stanno già guardando i nostri ragazzi” spiega uno dei preparatori Gianni Guerra. “Ringraziamo anche mister Di Francesco per la disponibilità nell’affidarci i portieri durante la settimana” conclude. Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su