vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ginoble torna in Abruzzo ed è subito festa per lui. Secondo tour italiano e tanti appuntamenti

Più informazioni su

ROSETO. Grande festa per Gianluca Ginoble, uno dei componenti del trio Il Volo vincitori del Festival di Sanremo. L’Abruzzo fa sentire il suo calore al ragazzo dopo averlo sostenuto nel televoto e durante tutta la durata del Festival. Grande festa la sera in piazza per il giovane baritono. Ma non solo.  Il 21 febbraio partenza già per Verona. La splendida Arena attende Gianluca Ginoble, Piero Barone e Ignazio Boschetto per il loro secondo tour italiano. Tappe: Roma, Trieste, Torre del Lago, Taormina. 
Il 25 febbraio alle 17.30 presso la libreria Feltrinelli di Pescara Gianluca incontrerà insieme ai suoi due compagni di avventura, i fan per autografare il nuovo album.  Il cd uscirà il 24 febbraio. Oltre a “Grande amore” tanti altri brani che sicuramentw riscuoteranno successo. “Ancora” ne è uno. Ma le “fatiche” lavorative dei vincitori del Festival iniziano solo ora. 
Poche parole al rientro a Montepagano. C’è bisogno di riposarsi. D’altronde la festa in serata e i prossimi impegni che attendono Gianluca Ginoble , Piero Barone e Ignazio Boschetto richiedono ai ragazzi di esser in forma e pronti per ammaliare i loro fan. Poche le frasi anche lasciate su twitter da Gianluca ma piene di significato: “L’importante è fare musica che emozioni la gente, qualunque genere musicale esso sia. Ricordate…La musica è di tutti!”. Tanti invece i complimenti che vip, cantanti, attori, personaggi famosi lasciano e postano sul social network dedicati al trio Il Volo. Fiorello, Anastacia, Bruno Vespa, Armani, Tv Sorrisi e Canzoni e chi èiù ne ha più ne metta. Il Volo hanno stupito e ricevuto consensi soprattutto dagli stranieri chiamati a dare un giudizio come sottolineato da Vespa: “Tutti i giornalisti stranieri hanno votato per voi, quasi tutti gli italiani no. Il sentimento popolare è cosi fuori moda da noi?”.
Ma come scrive lo stesso Gianluca: “I sogni diventano realtà, basta crederci, fino in fondo!Grazie a tutti quelli che credono in noi e lo hanno fatto sin dall’inizio della nostra carriera. Un’avventura meravigliosa che porterò sempre nel mio cuore. Vincere a Sanremo a 20 anni. Che sogno!Grazie ancora”.
E c’è chi propone di farli cittadini onorari: ” Un Consiglio comunale straordinario, nel borgo antico di Montepagano, per conferire la cittadinanza onoraria all’artista abruzzese Gianluca Ginoble e agli altri due componenti di “Il Volo”, Ignazio Boschetto e Piero Barone. La proposta è stata annunciata dal primo cittadino di Roseto degli Abruzzi, città natale di Gianluca. Dal sindaco Enio Pavone anche un’altra proposta, chiedere a Gianluca Ginoble di diventare ufficialmente Ambasciatore della città di Roseto nel mondo”. (Foto web Il Centro) Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su