vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Trentenne muore per arresto cardiaco durante una partita di calcetto

Più informazioni su

MIGLIANICO. Ancora una morte da infarto durante una partita di calcio. Dopo quella di Morosini che ha lasciato tutta l’Italia con il magone e dopo quelle di altri sportivi e non narrate dalle cronache nazionali, ieri altra tragedia su un campo da calcio durante una partita di calcetto.
Una partita a calcetto con i compagni è costata la vita a Christian Lopo di trent’anni di Miglianico. Stava giocando al Futbolclub in zona Acqua Acetosa a Roma e poco prima delle 22 s è accasciato a terra. Inutili i tentativi di soccorso e di rianimazione con il defibrillatore di cui era dotato il centro famosissimo di Roma nord. Il giovane abruzzese è morto durante il trasporto al Policlinico Gemelli per arresto cardiaco.  Sul posto sono intervenuti gli uomini del 118 e gli agenti della poizia di Stato del commissariato Villa Glori.  Disposta l’autopsia sul corpo del giovane. Non è dato sapere ancora la data precisa in cui la salma del giovane tornerà a Miglianico. Christian, 30 anni, era un bravo ragazzo che qualche anno fa aveva lasciato Miglianico per trasferirsi a Roma. Laureto e sportivo. Praticava infatti tennis e calcetto. Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su