vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Evasione fiscale: la guardia di finanza al lavoro a Torino di Sangro

Più informazioni su

TORINO DI SANGRO – Articolata e complessa verifica fiscale per il titolare di una impresa di Torino di Sangro che opera nel settore del trasporto merci su strada. Diverse le irregolarità accertare dalla guardia di finanza ma le indagini non sono finite e potrebbero portare ad altri clamorosi risultati. Impossibile riuscire ad avere maggiori notizie. L’unica cosa certa è che la presunta omissione della presentazione delle dichiarazioni dei redditi , da parte dell’imprenditore sangrino abbraccerebbe un arco di diversi anni. Il mancato versamento delle imposte contestato è quindi piuttosto sostanzioso. L’indagine della guardia di finanza è cominciata nel 2014. Durante controlli di routine le fiamme gialle  si sono trovate di fronte ad una contabilità carente e frammentaria. ” Questo particolare ha reso decisamente difficoltosa e complessa la ricostruzione delle operazioni commerciali compiute dalla impresa di trasporti”, spiega in una nota il comando provinciale della guardia di finanza .L’attività ispettiva incrociata ha permesso di ricostruire la posizione fiscale dell’azienda. ” Fino a questo momento sono stati individuati 3.223.313,73 euro di redditi sottratti a tassazione , un ammontare di I.V.A. evasa di 658.961,44 ed I.V.A. relativa pari a 321.721,92 euro”. Come detto l’indagine va avanti e non sono esclusi sviluppi.Il legale rappresentante dell’azienda deve rispondere di violazione dell’art. 5 del D. Lgs. 74/2000. L’attività delle Fiamme Gialle di Vasto si inquadra nel più ampio dispositivo di controllo disposto dal Comando Provinciale di Chieti volto a contrastare l’evasione fiscale nelle sue varie forme. 

Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su