vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Cupello: manita all'Alba Adriatica. Un buon Capistrello ferma San Salvo. Soria regala il pari alla Vastese

Più informazioni su

CUPELLO. Il Cupello fa la voce grossa contro l’Alba Adriatica. Inarrestabile la squadra del presidente Di Francesco. Cinque a due il risultato finale con un superlativo D’Antonio in campo. Rossoblu che passano in svantaggio giocando male i primi venti minuti e subendo su cross dalla sinistra. In goal per gli ospiti Iachini al 3′. La prima frazione di gioco si chiude con il Cupello in svantaggio. Nella ripresa altra storia in campo. I padroni di casa pervengono al pareggio con Avantaggiato su calcio di rigore. Passano poi in vantaggio al 16′ grazie a Pendenza e nonostante i tentativi di pareggio da parte degli ospiti si portano anche sul tre a uno con rete di Luciano al 20′. Il quarto goal arriva grazie a D’Antonio al 22′ a coronamento di una prestazione eccellente. Secondo calcio di rigore ed è 4-1. Al 36′ il cinque a zero della manita la rifila Quintiliani. Appuntamento fisso per lui con la rete. Accorcia le distanze l’Alba Adriatica con Di Massimo su penalty al 39′.
La Vastese 1902 dopo la vittoria di domenica contro il Paterno strappa un punto importante fuoricasa contro la Torrese. I ragazzi allenati da Vecchiotti si portano in vantaggio con rete di Soria al 25′. Palla lunga di Stigliano a pescare il bomber vastese sulla linea del fuorigioco. L’attaccante da centrocampo se ne va e la butta dentro per l’uno a zero. La prima frazione di gioco si chiude con i biancorossi sull’1-0. Nella ripresa il pareggio dei padroni di casa per opera di un difensore centrale Iampieri abile a sfruttare la mischia, raccogliere una respinta e piazzarla all’angolino. Torrese che può passare in vantaggio con Adorante, palla salvata sulla linea. Proteste dei padroni di casa che vedono la palla dentro. Partita con diverse polemiche per alcune decisioni arbitrali. Qualche ripartenza buona a seguire per la Vastese 1902 ma portiere della Torrese che non è chiamato a grandi parate. Al 29′ incrocio dei pali colpito da De Sanctis. Verso la fine del match Recchiuti entra in area, tiro cross intercettato da Giuliano. Chiesto il fallo di mano e calcio di rigore non concesso dall’arbitro. “Pareggio sostanzialmente giusto. Nè il nostro nè il loro portiere sono stati impegnati più di tanto. Sono contento di essere tornato al goal e di averlo fatto superando un periodo difficile per influenza che non mi ha fatto stare al top fisicamente. Da capitano avrei voluto i tre punti. Volevo continuare la striscia di risultati positiva e cercare di riportare la squadra là dove gli compete. Peccato per il secondo tempo in cui siamo entrati meno decisi ma alla fine il pari è arrivato in modo fortunoso in mischia” spiega Soria tornato al goal dopo qualche partita di digiuno. Il pari della Torrese porta la firma di Iampieri al 1′ del secondo tempo. La Torrese agguanta il San Salvo in classifica in zona play off. Resta sotto di un punto l’Angolana che perde in casa contro il forte Avezzano.  
Il San Salvo perde fuori casa contro il Capistrello. Tanti i tifosi al seguito che tornano delusi. Due a zero con un San Salvo che ha giocato un pò sottotono. Partita non brillante. Antenucci reduce da infleunza, Marinelli ancora assente per infortunio e Cattenari out per squalifica. Raspa, Triglione, Di Pietro, Felice e Antenucci i migliori in una giornata no per i biancoblu.  In rete per i padroni di casa Ciccarelli al 43′ del primo tempo e Luigi Venditti nella ripresa. Buona accoglienza da parte del Capistrello per la squadra del presidente Di Vaira e tra le tifoserie. Partita che è scivolata via senza contestazioni. San Salvo che ha meritato la sconfitta e Capistrello che dopo aver spesso giocato bene e raccolto poco i frutti riesce invece a mettere in cassaforte punti importanti per la classifica, portandosi a quota 28.
CAPISTRELLO – SAN SALVO: 2-0   39’st Ciccarelli, 17’st Venditti
CUPELLO – ALBA ADRIATICA: 5-2   3’pt Iachini (Alba), 4’st Avantaggiato su rigore (Cupello), 18’st Pendenza (Cupello), 20’st Luciano (Cupello), 22’st D’Antonio su rigore (Cupello), 36’st Mario Quintiliani (Cupello), 39’st Di Massimo su rigore (Alba)
MARTINSICURO – SULMONA: 0-1   6’pt Druskovic
MONTORIO 88 – MIGLIANICO: 1-0   40’st Pierleoni
PATERNO – ACQUA & SAPONE: 2-1   5’pt Bolzan (Paterno), 21’pt Aquino (Paterno), 30’pt Del Gallo (Acqua & Sapone)
RC ANGOLANA – AVEZZANO: 1-3   21’pt Puglia (Avezzano), 41’pt  Remigio (RC Angolana), 4’st e 38’st Puglia (Avezzano)
TORRESE – VASTESE: 1-1   20’pt Soria (Vastese), 1’st Iampieri (Torrese)
VASTO MARINA – FRANCAVILLA: 0-2   22’pt Di Properzio, 14’st Lalli
Riposa il PINETO
Classifica attuale:
AVEZZANO  55
PATERNO  53
FRANCAVILLA  52
SAN SALVO  42
TORRESE  42
RC ANGOLANA  41
CUPELLO  40
PINETO  37
MIGLIANICO  35
MONTORIO 88  33
VASTESE  33
MARTINSICURO  31
CAPISTRELLO  28
ACQUA & SAPONE  24
ALBA ADRIATICA  23
VASTO MARINA  16
SULMONA  11
BORRELLO  0
ACQUA & SAPONE-MARTINSICURO ALBA ADRIATICA-RC ANGOLANA AVEZZANO-TORRESE FRANCAVILLA-PATERNO MIGLIANICO-VASTO MARINA SAN SALVO-PINETO SULMONA-CAPISTRELLO VASTESE-MONTORIO 88 RIPOSA IL CUPELLO Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su