vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Tarquini match winner di Vastese-Montorio 88. Soria punzecchia nel post partita

Più informazioni su

VASTO. La Vastese 1902 vince contro il Montorio 88 e mette in cassaforte altri tre punti importanti. Rullino di marcia molto positivo da quando in panchina c’è mister Vecchiotti. I biancorossi reduci dal pareggio discusso contro la Torrese tornano all’Aragona e giocano una buona partita. Montorio che non riesce a rendersi pericoloso se non in due occasioni nella ripresa. Seconda frazione di gioco in cui però anche i vastesi potrebbero raddoppiare ma le punte sprecano clamorosamente le occasioni da goal capitate. Match piacevole soprattutto nella prima parte di gara e negli ultimi venti minuti dell’incontro. Inizio ripresa meno vivace e con poche cose da segnalare. Il match winner è ancora una volta Tarquini. Bravo l’attaccante vastese a sfruttare un cross dalla destra di Soria, tra i migliori in campo, e al volo girare all’altezza del dischetto del calcio di rigore in porta trafiggendo Di Giuseppe. Un goal che vale tre punti d’oro. “Abbiamo giocato bene ma forse una delle peggiori di questo girone di ritorno” spiega il mister del Montorio. “Abbiamo lasciato troppo l’iniziativa ai vastesi in alcuni frangenti e non siamo stati abili a sfruttare le occasioni capitate. Comunque non posso rimproverare granchè ai ragazzi. Guardiamo avanti fiduciosi sperando di ripetere prestazioni come quelle contro Angolana, Avezzano e Torrese stessa in cui abbiamo raccolto nelle ultime giornate ben sette punti perdendo poi solo contro Cupello”.
“Una vittoria positiva che da seguito al buon periodo che sta attraversando la squadra. In campo finalmente si stanno vedendo i frutti del buon lavoro che svolgiamo durante la settimana” spiega D’Ambrosio.
“Partita che era importante vincere. Finalmente stanno arrivando i risultati e la Vastese sta tornando una squadra da battere e anche la posizione di classifica appare più consona ad un blasone come quello di Vasto. Noi stiamo facendo il nostro dovere…speriamo che anche altri lo facciano qui” ha spiegato con sottigliezza il bomber biancorosso Giuseppe Soria.
CRONACA: Vastese 1902 e Montorio 88 è diretta da Giorgio Di Cicco di Lanciano con Chiavaroli di Pescara e Mainella di Lanciano come assistenti. I vastesi vengono da un periodo positivo in cui hanno collezionato 4 vittorie contro Paterno. Vasto Marina (anche se poi persa a tavolino), Capistrello e Sulmona e due pareggi contro Martinsicuro e Torrese. Il Montorio esce da vittorie contro Angolana e Avezzano, pareggio contro la torrese e sconfitta con Cupello.  Parte forte la Vastese che al 3′ passa subito in vantaggio. Cross di Soria dalla destra che Tarquini raccoglie e al volo lascia partire un tiro dall’altezza del dischetto che spiazza Di Giovanni. Uno a zero per i biancorossi. All’8′ è bravo Leo a metterci una pezza su azione d’attacco del Montorio. 11′: Tarquini taglia per Soria che raccoglie in area, tira, palla respinta dalla difesa, ci riprova ancora Soria ma trova attento Di Giuseppe. AL 17′ Cataruozzolo sulla sinistra lascia partire da dentro l’are un tiro a pallonetto che attraversa tutto lo specchio della porta ed esce di pochissimo fuori. Vastese 1902 vicinissima al raddoppio. Al 22′ D’Ambrosio per Soria che tira al volo. Bel gesto tecnico del bomber biancorosso. Al 31′ Benedetto è il primo a finire sul taccuino dell’arbitro per un fallo a centrocampo. Il Montorio tira in porta e ci prova al 39′ con Napolitani. Si va negli spogliatoi sull’1-0. Nella ripresa dal 1 minuto entra Fragassi nel Montorio 88 ed esce Torelli. Al 10′ anche la Vastese effettua un cambio. Entra Blzano per il giovanissimo D’Ambrosio. Aristeo dentro e fuori Pellitti. Nel primo quarto d’ora del secondo tempo non succede nulla di eclatante. Match meno vivace rispetto ai primi 45′. Rotiliani per Marano al 19′ per gli ospiti. Al 20 si riaffaccia in avanti la Vastese con un tiro che finisce di poco a lato. La Vastese butta nella mischia D’Adamo ed esce Cataruozzolo. Finisce subio tra i cattivi il neo entrato Rotiliani. Per i biancorossi entra Berardi ed esce un buon Bonuso. Di Giorgio diagonale e Benedetto per intervenire rischia l’autogoal davanti la linea di porta. Brivido per la Vastese 1902.  Al 36′ clamorosa occasione da goal capitata sui piedi di Tarquini che spreca e sfuma cosi il raddoppio vastese. due minuti dopo prima Soria e poi Berardi non trovano il goal anche se su palle allettanti. Al 46′ il Montorio ha una chiara occasione da goal per pareggiare. Capita sui piedi di Ridolfi che però tira e la palla esce lentamente fuori di poco. Si salva Vasto.  Finisce dopo 4′ minuti di recupero con la Vastese che si regala tre punti e li dedica anche a tutte le tifose binacorosse per la festa della donna. Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su