vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Approvata la risoluzione per il rinnovo della patente degli ultrasessantacinquenni

Più informazioni su

VASTO. “Oggi il Consiglio regionale -ha dichiarato il consigliere regionale (M5S) Pietro Smargiassi- ha deciso di approvare all’unanimità la risoluzione a mia firma in tema di rinnovo delle patenti auto per gli ultrasessantacinquenni con patologie. Ritengo tale espressione di voto un atto di profonda maturità di tutti i componenti del Consiglio che rappresenta un passo, seppur piccolo, che la Regione fa verso le esigenze dei cittadini più svantaggiati. E’ evidente che sia più giusto che un solo membro delegato dalla commissione medica locale si rechi dai cittadini piuttosto che siano quest’ultimi a spostarsi, con spese a loro carico(ricordiamo che nelle 4 province vi sono comuni che distano oltre un ora di viaggio dai capoluoghi), per ottenere qualcosa che, suffragata dalla necessaria documentazione, spetta loro di diritto e cioè il rinnovo della patente. Colgo l’occasione per ringraziare il Presidente della V commissione sanità Olivieri per aver supportato , condiviso ed infine votato la suddetta risoluzione.

Ennesima prova questa che maggioranza opposizione possano fare gli interessi dei cittadini aldilà dell’appartenenza politica. Ci auguriamo infine di incontrare anche nel futuro la massima condivisione della maggioranza su proposte che hanno come primario interesse il bene degli abruzzesi. Esprimo infine profonda soddisfazione riguardo l’approvazione all’unanimità da parte del Consiglio della risoluzione presentata dal Consigliere Monaco e condivisa dal sottoscritto, da Olivieri, Mariani e Febbo, sul mantenimento dell’Ospedale di Agnone, presidio  strategico che anche se appartenente all’azienda sanitaria ASREM, è a servizio di comuni dell’Alto Vastese, Alto e Medio Sangro e Trigno. Un atto assolutamente dovuto e necessario anche e soprattutto alla luce dei recenti provvedimenti di chiusura delle guardie mediche locali a servizio dei predetti territori. Tutto quanto sopra dimostra che pur rimanendo fe dele ai propri ideali ed al mandato ricevuto si può fare del bene per questa regione e per i propri cittadini”.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su