vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Processionarie alla villa comunale attenzione alle passeggiate con i cani

Più informazioni su

VASTO. Occhio durante le passeggiate, attenzione con i cani: alla larga da pini e querce per la presenza di processionarie alla villa comunale di Vasto. La processionaria ed è un lepidottero. Una farfalla notturna, non troppo appariscente. Il loro ciclo vitale si divide in quattro fasi: uovo, larva (o bruco), crisalide e infine farfalla. Ed è proprio lo stadio di larva (bruco), quello pericoloso per i cani. Sono carini i bruchi che camminano in processione (da cui il nome) e proprio per questo attirano l’attenzione e stimolano la curiosità degli animali. La stagione più a rischio inizia proprio a marzo e dura almeno fino alla fine di aprile. I cani, annusando il terreno, possono inavvertitamente ingerire i peli urticanti che ricoprono il corpo dell’insetto. I cuccioli spesso tentano direttamente di giocare coi bruchi o di “assaggiarli”. I sintomi che un cane presenta dopo questo spiacevole incontro sono spesso gravi. Il primo è l’improvvisa e intensa salivazione. Altri sintomi rilevanti sono: la perdita di vivacità del soggetto, febbre, rifiuto del cibo, vomito.

Paola D’Adamo paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su