vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Omicidio di Vasto. Consulenza medica per l'accusato

Più informazioni su

 

VASTO – Joseph Martella, 57 anni, l’uomo che l’8 marzo ha strangolato la propria compagna  Daniela Marchi, 53 anni, al termine di una discussione sta male. Lo conferma il suo avvocato, Massimiliano Baccalà.Martella  ripete in maniera ossessiva il nome di Daniela, chiede scusa ma non racconta il motivo della sua rabbia. ” E’ come se avesse resettato. Sto pensando seriamente di chiedere una consulenza medico-psichiatrica. Quella notte deve essere successo qualcosa fra il mio cliente e la compagna che ha sconvolto Joseph. Qualcosa che ha scatenato la sua ira ma di cui si è pentito non appena ha visto crollare il corpo di Daniela ai suoi piedi. Ora è come se avesse rimosso tutto. Non parla. Sto cercando di farmi aiutare dagli amici  capire cosa può essere successo. Spero proprio che qualcuno abbia ascoltato i progetti di Daniela. O magari lo sfogo di Martella. Intanto è importante che venga visitato da un medico”, insiste l’avvocato Baccalà. Joseph Martella è considerato reo confesso. Il capo d’imputazione è omicidio volontario. Le indagini della polizia in questo periodo si concentrano sul movente. Il vice questore Alessandro Di Blasio per il momento non parla. ” Stiamo esaminando tutto quello che e’ a casa della coppia”, si limita a dire. L’appartamento resta sotto sequestro. 

Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)         

Più informazioni su