vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Frecce Tricolori e Air Show a Vasto il 5 luglio: "Un onore vederli esibire di nuovo"

Più informazioni su

VASTO. Due anni fa l’esibizione nel cielo Vastese delle Frecce Tricolore aveva suscitato grandi emozioni. Dopo Roseto a Vasto un successo a 360° come spiegava lo stesso comandante Slangen durante una intervista nel gala successivo all’esibizione. “Ci esibivamo a Vasto per la prima volta e tutto è andato perfettamente. Ce l’abbiamo messa tutta.  Basti pensare che l’Aeroporto di Pescara dista in linea d’aria comunque 60 km e quindi abbiamo dovuto adottare alcune precauzioni per poter regalare agli spettatori lo spettacolo completo con tutte le figure. Dal punto di vista tecnico nessun problema e anche organizzativo. Soddisfatti e diamo atto a chi ha voluto quella manifestazione fortemente che è riuscito a mettere in moto una macchina organizzativa impeccabile in tutti i suoi aspetti. Il compito delle Frecce Tricolori è quello di rappresentare la professionalità, i valori, gli ideali e la capacità di fare squadra degli oltre 41.000 uomini e donne dell’Aeronautica Militare e sono anche qualcosa in più. Un simbolo di italianità e quindi il nostro dovere è contribuire a valorizzare il territorio, far sì che si creino sinergie e processi virtuosi. Non possiamo che godere del plauso della gente e dire a chi ci critica che facciamo parte di un sistema più grande al servizio di tutti i cittadini”.
Frecce Tricolori che, per la gioia degli appassionati e anche di chi ha curiosità nel vederli volare ed esibire per la prima volta, torneranno a Vasto quest’anno. La data è stata resa nota sul Portale web dell’Aeronautica Militare all’interno del calendario delle manifestazioni della Pattuglia Acrobatica Italiana. Air Show a Vasto il 5 luglio. Allenamento e addestramento fondamentali per le Frecce Tricolori: “Addestramento e allenamento sono fondamentali per il nostro lavoro. Questo si esplicita nel fatto che il nostro anno è diviso in due periodi distinti. Uno dedicato alle manifestazioni che inizia il primo maggio e si conclude a fine settembre nel quale siamo impegnati in località in Italia o all’estero. E il periodo invernale che vede ogni anno una nuova formazione vola due, tre volte al giorno per arrivare al primo di maggio con una formazione pronta per esibirsi al meglio. Ogni anno la formazione cambia. Arrivano uno o due nuovi piloti proveniente dal reparti Caccia dell’Aeronautica Militare che entrano e altri due che devono uscire. Ci sono poi le varie rotazioni di posizione all’interno della formazione” spiegava due anni fa Slangen.
“Un onore averli di nuovo qui e poterli vedere di nuovo esibire ed emozionarci in città” affermano gli appassionati.
FORMAZIONE 2015:
Pony   0 – Ten. Col. Jan Slangen Pony   1 – Magg. Mirco Caffelli Pony   2 – Cap. Pierangelo Semproniel Pony   3 – Cap. Stefano Vit Pony   4 – Cap. Massimiliano Salvatore Pony   5 – Cap. Vigilio Gheser Pony   6 – Cap. Mattia Bortoluzzi Pony   7 – Cap. Gaetano Farina Pony   8 – Ten. Giulio Zanlungo Pony   9 – Cap. Luca Galli Pony 10 – Cap. Filippo Barbero Pony 11 – Cap. Fabio Capodanno  
Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su