vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Suriani: "Videosorveglianza? Ok, ma per la sicurezza non basta"

Più informazioni su

VASTO. “Salutiamo con gioia la notizia della consegna dei lavori di video sorveglianza annunciata ieri dal Sindaco di Vasto, anche se tale iniziativa da anni è stata sollecitata da varie forze politiche e sodalizi, e solo ora vede la luce. Ma ciò non basta per far si che Vasto sia una città sicura e la sicurezza sia percepita e percepibile da quanti ci vivono, c’è ancora molto e tanto da fare.” E’ quanto afferma Stefano Suriani, uno dei dirigenti della Scuola di Formazione Politica FO&PA (FOrmazione e PArtecipazione) in merito all’argomento sicurezza, che da molto tempo tiene banco in città e che spesso torna in auge allorquando come nei giorni scorsi avvengono episodi di dubbia legalità. “Per garantire la sicurezza – continua Suriani  – è necessario non solo videosorvegliare il territorio, ma anche censire gli abitanti che alloggiano nelle dimore del centro cittadino e della Marina, così come ha fatto la vicina San Salvo, mettere in campo azioni atte a valorizzare e riqualificare il centro storico in modo da renderlo vivo, così come è avvenuto a Bari, controllare quanti sono dediti all’accattonaggio, presidiare determinate zone “calde” della città. Rendere Vasto sicura e percepita tale da chi la abita e anche da chi vorrebbe viverla o frequentarla è un preciso dovere di chi amministra. Come possiamo pensare che Vasto possa attrarre i turisti se le cronache raccontano di episodi di dubbia legalità che hanno come scenario la nostra perla dell’Adriatico? – Noi della FO&PA – Conclude Suriani – siamo disposti a metterci attorno ad un tavolo per discutere in modo costruttivo di sicurezza e per appoggiare iniziative volte alla difesa della legalità della nostra città con tutte le forze politiche, le associazioni e tutte le istituzioni”. redazione@vastoweb.com

Più informazioni su